Errori da non commettere con i cannelloni fatti in casa

Quando prepariamo i cannelloni fatti in casa dovremo stare attenti a non commettere alcuni errori che ne compromettono la riuscita: ecco quali. 

Tra le ricette natalizie di primi piatti troviamo anche i cannelloni specie quelli fatti in casa, genuini, freschi, in una parola strepitosi. Quando li andiamo a preparare però dobbiamo stare attenti a non incorrere in alcuni errori di base che ne compromettono la riuscita. 

I cannelloni sono il tipico piatto della domenica o delle feste, e possono essere riempiti con la farcitura classica a base di ricotta e spinaci o con la carne. Addirittura ci sono anche ricette per farli di pesce.

errori cannelloni fatti in casa
Fonte: Canva

Una cosa però è certa, ci sono delle regole comuni da rispettare per ottenere un piatto di cannelloni favoloso e capace di stupire tutti i nostri commensali. Scopriamo quali sono gli errori da non fare.

LEGGI ANCHE –> Pasta al forno perfetta: tutti i trucchi per renderla appetitosa e croccante

Ecco gli errori da non commettere con i cannelloni fatti in casa

Quando arrivano le feste si riscoprono anche i sapori genuini della cucina e allora spazio alle paste fresche, ai sughi fatti in casa e ai tanti altri cibi preparati insieme in famiglia per festeggiare il Natale.

errori cannelloni fatti in casa
Fonte: Canva

Tra le paste al forno che possiamo preparare home made troviamo sicuramente i cannelloni. Un primo piatto versatile che possiamo declinare in diversi modi e ricette. Da quelli bianchi ai rossi, da quelli ripieni di carne a quelli di verdure. Scopriamo gli errori da non commettere quando si preparano i cannelloni fatti in casa. 

1) Scegliere la pasta sbagliata. La migliore è sicuramente la sfoglia fatta in casa. Possiamo tirarla a mano oppure acquistarla al pastificio. Sicuramente il gusto rispetto a una pasta confezionata sarà nettamente diverso e molto più genuino nel primo caso.

2) Usare la pasta cruda. La pre-cottura della pasta è importante perché ci permette di ridurre i tempi di cottura in forno. Basterà sbollentare le sfoglie per qualche minuto in acqua bollente salata. In questo modo anche gli ingredienti del ripieno non andranno a stracuocersi. Pensiamo ad esempio ai cannelloni ricotta e spinaci. Se li cuociamo troppo le verdure perderanno le loro sostanze nutritive.

3) Verdure surgelate. Se prepariamo i cannelloni alle verdure specie alla ricotta e spinaci è bene che questi ultimi siano freschi e cotti a vapore. Quelli congelati tendono a rilasciare troppa acqua e ugualmente cuocerli in acqua bollente rischia di renderli troppo acquosi. In ogni caso il consiglio è di strizzarli alla perfezione prima di utilizzarli.

4) Besciamella confezionata. Certo, è molto più pratica ma vuoi mettere quella fatta in casa? Ha tutto un altro sapore. Per realizzarla basta seguire i nostri consigli ed il gioco è fatto. 

5) Ricotta di pessima qualità. Se la ricetta prevede di utilizzare la ricotta è bene usarne una di ottima qualità. Ecco tutti i trucchi per realizzarla in casa.  

6) Salse pronte. Come nel caso della besciamella meglio lasciar perdere i sughi e le salse pronte ma molto meglio preparare tutto in casa. Sia che utilizziamo una salsa di pomodoro sia un ragù di carne optiamo sempre per ingredienti freschi.

7) Riempirli male. Uno degli errori più comuni è riempire i cannelloni in modo non omogeneo. Questo porta a renderli oltre che poco estetici anche meno buoni perché con la farcitura solo nel mezzo alle due estremità resteranno vuoti e quindi privi di sapore. 

8) Dimenticare il riposo. Come tutte le paste al forno anche i cannelloni hanno bisogno di riposare perché in questo modo tutti i sapori si stabilizzano rendendo il piatto molto più saporito e buono. Non solo, questo permetterà anche di tagliarli meglio ed evitare che si rompano quando dobbiamo impiattarli.

LEGGI ANCHE –> Arrosto di Natale: gli errori da evitare per farlo succulento al punto giusto

Grazie a queste dritte non sbaglierete più e porterete in tavola dei cannelloni fatti in casa squisiti e ideali per le festività natalizie.