Le strategie infallibili per risvegliare la libido in inverno

In inverno e con il freddo hai meno voglia di fare l’amore? Potremmo avere una soluzione per te e rivelarti le strategie per farti tornare l’ardore.

Non c’è da sorprendersi se in inverno si ha meno voglia di fare l’amore. In inverno la mancanza di luce influisce molto sulle funzioni del sonno, sull’umore, sull’energia generale che abbiamo. Con i nostri consigli riaccenderete presto la fiamma della passione.

coppia libido inverno
Photo Canva

Inverno e piumone a cosa ti fanno pensare? Probabilmente a un bellissimo film da vedere in coppia abbracciati. Lungo da voi l’idea di spogliarvi e fare l’amore? Non preoccupatevi, se in inverno la vostra libido sembra essere andata in letargo conosciamo l’astuzia per ribaltare la situazione.

LEGGI ANCHE —–> La vagina soffre il freddo? Ecco cosa sapere sulla vagina in inverno

Le strategie per farti venire voglia di fare l’amore nonostante il freddo

Un calo della libido in inverno è comune. Con il freddo pungente si ha meno voglia di svestirsi e con quel senso di letargia che ci attanaglia, sotto le coperte vorremo solo riposare, altro che fare attività fisica. Per fortuna abbiamo qualche suggerimento che ti aiuterà a stravolgere completamente la situazione:

coppia libido inverno
Photo Canva

1. Fare un bagno caldo

Sapevi che il modo migliore e più rapido per smettere di sentire freddo è fare un bagno caldo? Vi ricordate quando con la febbre alta la nonna consigliava di farvi fare una doccia fredda? La temperatura esterna del corpo influisce su quella interna. Un bagno caldo alza la temperatura del corpo e rinnova la tua energia. Il top sarebbe condividere la vasca da bagno con il partner magari per stuzzicare l’appetito con qualche preliminare.

Bagno caldo, musica soft e luci basse sono una mano santa per favorire il relax e risvegliare la libido.

A tal proposito, forse ti interesserà approfondire questo argomento: Preliminari nella vasca da bagno, ecco come stuzzicare il piacere

2. Restare Vicini vicini

Anche se siete una coppia sana in un periodo particolarmente florido in cui discutete poco e vi trovate d’accordo su quasi tutto, il desiderio sessuale potrebbe essere intermittente. Al di la del ritmo della vita sessuale, la cosa più importante ai fini della passione è non perdere mai il contatto fisico.

Questo significa stare vicini, farsi carezze, scambiarsi baci, tenersi per mano, non necessariamente queste azioni implicano i fare l’amore.

Il contatto fisico, soprattutto se i corpi sono nudi, promuove il desiderio di godere del corpo dell’altro. Se questa vicinanza ti stuzzica l’appetito prova a mandare dei segnali. Potresti rendere le tue carezze più sensuali facendo un massaggio con un olio riscaldante. Un olio ideale lo si ottiene mescolando:

  • 30 ml di olio vegetale di nocciola
  • 40 gocce di olio essenziale di ylang-ylang
  • 40 gocce di olio essenziale di cannella cinese
  • 40 gocce di olio essenziale di zenzero
  • 40 gocce di olio essenziale olio di santoreggia

3.Mangiare piatti mirati

Sappiamo bene e lo confermano gli esperti, che alcuni cibi avrebbero un risvolto afrodisiaco. Tra i cibi più noti i quali dobbiamo queste peculiarità troviamo le ostriche, ricche di zinco, un nutriente che accelera la produzione di testosterone e anche ricche di iodio e fosforo, noti per le loro proprietà stimolanti.

Anche il cioccolato fondente sembra essere un valido aiuto per l’intimità di coppia, ricco di serotonina, un neurotrasmettitore che combatte lo stress, e caffeina, fosforo e magnesio, che ci aiutano a ritrovare la giusta energia.

Infine anche lo zenzero merita di essere menzionato, questa radice è ricca di minerali e antiossidanti ai quali deve la sua azione afrodisiaca.

Se ti interessa una lista approfondita di piatti afrodisiaci la trovi qui: cibi afrodisiaci: ecco come accendere la passione con il partner a tavola.