Le donne fingono l’orgasmo? Sì, tutte: non devi sentirti in colpa

Secondo un certo modo di pensare, molto anni Cinquanta, le donne fingono l’orgasmo per far piacere al proprio partner. Secondo una forma di pensiero più attuale, le donne fingono l’orgasmo perché è meglio così. E tu perché lo fai? 

Per fortuna in anni recenti le donne hanno cominciato ad avere un ruolo sempre più attivo nei rapporti sessuali e nella sfera della sessualità in generale. Sono caduti diversi tabù e per fortuna oggi le donne possono esprimersi molto più liberamente di prima.

donne fingono orgasmo
(Chedonna)

Ad essere rimasta invariata, almeno all’apparenza, è l’abitudine a fingere l’orgasmo, anche se forse oggi lo facciamo per motivi differenti da prima.

Partiamo però da una domanda cruciale: gli uomini si accorgono se una donna finge l’orgasmo? 

Nella maggior parte dei casi no: il motivo principale è che sono troppo presi dal controllare le proprie reazioni e “fare il proprio dovere” per concentrarsi troppo su come sta fisiologicamente reagendo la loro partner sessuale.

Inoltre, bisogna anche renderci conto del fatto che ogni donna manifesta l’orgasmo in maniera differente, cioè con contrazioni più o meno intense e più o meno frequenti, versi o espressioni del viso che possono variare tantissimo da donna a donna.

Anche per questo motivo i maschi (che non sono famosi per essere geni dell’empatia) hanno sempre qualche difficoltà nell’interpretare correttamente i nostri segnali. Inoltre, se si conosce poco una donna è ancora più complesso capire se sta fingendo o no, mentre può essere più facile con una partner che si frequenta da tempo.

Dopo aver guardato alla questione dal punto di vista dei maschi, arriviamo al punto più importante: fingere l’orgasmo dal punto di vista delle donne.

È giusto o sbagliato quando le donne fingono l’orgasmo?

Come capita sempre quando si toccano delle questioni così personali, e soprattutto con così tante variabili, bisogna rassegnarsi all’idea che non c’è una risposta corretta a questa domanda.

donne fingono orgasmo
(Canva)

motivi per cui le donne fingono l’orgasmo possono essere moltissimi. Il motivo più frequente, oggi come negli anni Cinquanta, è che vogliono far piacere al partner, il quale magari si è impegnato davvero molto per farci contente: sarebbe piuttosto spiacevole dirgli che non è riuscito nel suo intento.

Il problema di fondo è che, se la donna continua a fingere l’orgasmo senza sforzarsi di indurre delle variazioni nella “prassi” degli incontri sessuali, probabilmente il maschio si convincerà (a giusta ragione!) che va tutto benissimo e che quindi non c’è proprio niente da cambiare. Come dargli torto? Il risultato è che la donna rischierà di rimanere insoddisfatta in eterno.

Per questo motivo si può affermare che fingere l’orgasmo ogni tanto non è sbagliato, quello che può essere sbagliato è continuare a fingerlo in eterno senza comunicare con il partner per spiegargli cosa sarebbe meglio fare e cosa non fare.

Le donne fingono l’orgasmo per finire prima?

Un altro mito in merito ai falsi orgasmi femminili è quello secondo cui le donne fingono l’orgasmo per concludere rapidamente un rapporto e “liberarsi” del partner.

In realtà (purtroppo) non si tratta affatto di un mito. Si tratta di un atteggiamento ancora molto diffuso e nel quale molte donne si rifugiano sentendosi a volte un po’ martiri della vita matrimoniale.

Nella compatibilità tra sessualità maschile e femminile, infatti, c’è un grande problema che riguarda la frequenza con cui gli uomini pensano al sesso e hanno voglia di sesso.

Leggi Anche => Sessualità | Ma perché i maschi sono sempre più eccitati di noi?

Pur di “accontentare” il più possibile i propri partner ed evitare il rischio che vadano a cercare la propria soddisfazione sessuale con altre donne, molte di noi svolgono i propri “doveri coniugali” anche quando non ne hanno voglia. La prevedibile conseguenza di questa situazione è che si ritrovano a sperare in ogni modo che almeno la questione sia breve. Si può dire quindi che le donne fingono l’orgasmo per dire al proprio partner “sei stato bravissimo, ora fammi dormire”.

In altri casi, ben diversi dal tranquillo sesso coniugale, le donne si ritrovano spesso a fingere l’orgasmo per terminare un rapporto occasionale prima possibile.

Questo si verifica quando, ritrovandosi per la prima volta a letto con un nuovo partner, la donna si rende conto di non sentirsi attratta da lui. A quel punto, piuttosto che interrompere bruscamente il rapporto sessuale dicendo “non mi piaci”, spesso si preferisce chiudere la faccenda rapidamente e con un (fintissimo) sorriso sulle labbra, ripromettendosi poi di cancellare il numero dalla rubrica.

Le donne che fingono l’orgasmo in questi casi, sbagliano? 

Come al solito, dare una risposta a una domanda del genere è molto più difficile di quanto si possa pensare. Molto spesso fingere l’orgasmo per finire prima il rapporto è la scelta migliore e “meno traumatica” per uscire da una situazione in cui non ci si sente a proprio agio senza dover affrontare discussioni complesse e profonde (con persone che magari si conoscono poco). Per questo motivo non può essere considerato sbagliato dal punto di vista della donna.

Si trasforma in una scelta sbagliata solo e soltanto se fingere l’orgasmo si trasforma in un’abitudine per mascherare una profonda disfunzione interna a una coppia, come la mancanza di complicità o di affinità fisica.

Fingere l’orgasmo può trasformarsi in una trappola mortale se si trasforma una “strategia di emergenza” in un’abitudine consolidata: la donna rimarrà sempre insoddisfatta, l’uomo crederà (sbagliando) di far felice la sua donna e prima o poi la cosa verrà a galla.

Leggi Anche => Vorresti provare qualcosa di “piccante”? Ecco come non chiederglielo mai!

come proporgli qualcosa di piccante
(Chedonna)

Inoltre, val la pena sottolineare che, se si tiene davvero alla propria coppia, è fondamentale parlare della propria soddisfazione tra le lenzuola e comunicare il più possibile per capire cosa può andare meglio e cosa si può fare di diverso.