Come arrostire le pannocchie di mais senza bruciarle: dovete fare così

Come arrostire le pannocchie di mais senza bruciacchiarle rendendole immangiabili? Tutti i trucchi e gli errori da non commettere.

Come contorno, in insalata, per arricchire un antipasto. Ci sono mille modi per mangiare le pannocchie di mais. La soluzione più facile è quella di comprarle già pronte, di puntare sulle confezioni di mais in scatola ed evitare così tutti i problemi.

pannocchie arrostite
canva

Invece è semplice prepararlo anche a casa. Stiamo parlando soprattutto delle pannocchie usate come contorno a piatti di carne e di pesce, oppure anche solo da sgranocchiare per un contorno diverso dal solito. Ma quali sono le migliori tecniche di cottura e i trucchi per ottenere un risultato perfetto quando prepariamo le pannocchie arrostite?

->> LEGGI ANCHE: Torta morbida di mais senza burro , leggera e veloce

Il passo fondamentale per cucinare perfettamente le pannocchie è pulirle in maniera ottimale. Quindi dovete eliminare le foglie esterne e l’eventuale barbetta che vedete in superficie. Poi tagliate la parte in eccesso del gambo, sciacquate le pannocchie sotto acqua corrente e asciugatele tamponandole con un canovaccio pulito.
Terminata questa prima fase, tocca a voi decidere come prepararle e scegliere il metodo di cottura più adatto. Sicuramente se avete la bistecchiera elettrica, puntate su quella perché servirà ad accelerare la cottura delle pannocchie. Il nostro consiglio è quello di spennellare la superficie con un filo olio extravergine di oliva.
Poi piazzatele direttamente sulla griglia già calda e controllate la cottura girandole spesso perché altrimenti rischiate che si brucino. Per verificare se le pannocchie sono cotte, i chicchi dovranno essere lievemente abbrustoliti all’esterno e colorati all’interno. Diciamo che in 30 minuti dovrebbe essere tutto pronto.

Come arrostire le pannocchie di mais con il forno e il barbecue

Se non avete la bistecchiera oppure non la volete usare per le pannocchie di mais, l’alternativa si chiama forno elettrico. In questo caso piazzate le pannocchie su una leccarda già foderata con carta da forno. Potete spennellarle con l’olio, ma non è necessario.

pannocchie
Canva

Mettete le pannocchie in forno preriscaldato a 250° e cuocete per 10 minuti. Poi azionate la modalità grill e ricordatevi di girare ogni tanto le pannocchie perché siano cotte in modo uniforme su tutti i lati. Anche in questo caso, in 30 minuti dovrebbe essere tutto pronto.

Se poi il tempo è bello e avete voglia di usare il barbecue per una grigliata, è un metodo perfetto anche per le pannocchie di mais. Anche in questo caso, cambia poco se le preparate con l’olio oppure le posizionate al naturale. L’aspetto fondamentale è che la griglia del barbecue sia bella bollente e che le giriate più volte.
Ma c’è un trucco da usare per non rischiare di bruciarle. Lasciatele all’interno delle foglie, bagnando la parte esterna con un po’ di acqua. In alternativa, avvolgetele in fogli di alluminio da cucina ma così avranno un sapore più simile a quelle bollite.