Come preferisci dare una brutta notizia? Scopriamo chi sei veramente

Scopriamo subito chi sei veramente grazie al nostro test dell’empatia. Immagina di avere una brutta notizia da comunicare: come la diresti?

A tutti è capitato o capiterà, purtroppo, di avere delle brutte notizie da comunicare nella vita. Non pensiamo per forza a niente di troppo tragico!
Magari devi dire a qualcuno che lo vuoi lasciare oppure avere una conversazione a cuore aperto con un amico o ex tale.

test dell'empatia
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Diciamo che la gravità della notizia, per oggi, non è importante e, anzi, ci auguriamo proprio che tu non abbia esempi sottomano.
Devi solo immaginare di averne una cattiva da dare! Dicci un poco: come la comunicheresti agli altri?

Test dell’empatia: scegli un modo per dare una cattiva notizia e scopri chi sei

Ebbene sì, oggi per il nostro test della personalità abbiamo pensato di cercare di scoprire quanto sei empatico nei confronti degli altri.
Tutti, infatti, pensiamo di essere persone gentili e capaci di entrare in contatto con gli altri, non trovi?

test dell'empatia
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

Bene, questo test ci svelerà se è davvero così o se sei in realtà poco empatico nei confronti degli altri.
Per farlo, quindi, ti dobbiamo chiedere di immaginare di avere una cattiva notizia da dare a qualcuno.

LEGGI ANCHE –> Quante persone vedi nell’illustrazione? Mettiti alla prova in quindici secondi

Come pensi di comunicargliela?
Il nostro test dell’empatia ci svelerà quanto o se sei in empatia con gli altri. Non sei curioso di scoprirlo?

  • per messaggio (sia SMS che WhatsApp o su applicazioni): diciamoci la verità, sai benissimo di non essere la persona più empatica del mondo, vero?
    Il tuo problema (se così vogliamo definirlo) è che non hai idea di quanto ti metteranno in crisi le tue stesse emozioni e quelle degli altri.
    Per questo, quindi, preferisci dare la notizia nel minor tempo possibile, con la possibilità di poter chiudere tutto e non occuparti più della vicenda!
    Non sei una persona crudele, questo no: evidentemente, però, hai dei problemi a gestire le tue emozioni e ti spaventa il confronto con gli altri. Va bene cercare di proteggersi ma possiamo assicurarti che sarebbe meglio tentare un’altra strada: prima o poi, le emozioni imbottigliate, esplodono!
  • scrivendo una lettera: per quanto anche questo sia un metodo decisamente curioso di comunicare una brutta notizia, non possiamo di certo dirti che sei empatico.
    Se scegli di usare una lettera, infatti, stai mettendo al primo posto i sentimenti di una sola persona: i tuoi!
    Poco importa quale sia la cattiva notizia che stai dando: ti prendi tutto lo spazio del mondo per analizzare a fondo le tue cause, le tue ragioni e quello che senti tu, senza dare all’altro possibilità di replica!
    Sei una persona che, evidentemente, deve ancora lavorare sul rapporto che ha con gli altri: niente di male in questo ma sappi che rischi veramente di ferire le altre persone!
    Prova a concentrarti meno su di te e a scegliere un mezzo che ti permetta di avere un confronto, anche minimo. Potresti scoprire tantissime cose sul tuo conto!

LEGGI ANCHE –> Le mani vanno verso l’alto o verso il basso? Scopri quanto sei ottimista

  • a voce, parlando faccia a faccia: ovviamente sai già la risposta, vero? Sei una persona veramente empatica, che non ha paura di affrontare emozioni e sentimenti anche delle altre persone.
    Per te, dover dare una cattiva notizia è una tortura e, proprio per questo, non ti fai problemi a condividere il peso con gli altri.
    Vuoi che siano in grado di esprimere i loro problemi e che possano usarti come spalla: tu farai lo stesso con loro!
    Evidentemente sei una persona che non ha problemi a gestire le emozioni e che non si spaventa delle difficoltà altrui. Sei molto empatico ma devi fare attenzione a non diventarlo troppo! Questo non è uno show: meglio evitare i protagonismi!
  • a voce ma per telefono: per quanto tu non sia una persona particolarmente emotiva, sappiamo bene che sei abbastanza empatico.
    Per fortuna! Ti interessa sapere come stanno gli altri o come reagiscono alle notizie dolorose: vuoi essere lì per aiutarti ma non sai gestire le tue emozioni nel frattempo.
    Per te, infatti, la reazione al dolore o ai problemi è quella del silenzio o della riflessione: non sai proprio come entrare in connessione con gli altri!
    Ecco perché, se devi dare una cattiva notizia, scegli il telefono: è il mezzo migliore per essere di supporto, senza doverti sentire giudicato per la tua apparentefreddezza“.
    Sei una persona di buon cuore, che cerca di fare il possibile senza uscire troppo dalla sua comfort zone. L’importante è sapere che staresti vicino agli altri, dovendo e potendo. Buon per te!

Questi test devono essere considerati un passatempo per esplorare alcuni lati della propria personalità ma non possono in alcun modo sostituire un’analisi valida e completa dal punto di vista psicologico.