Non sai dove mettere le mani? Ecco i punti del corpo da non dimenticare

Ti sembra di conoscere benissimo i punti del corpo da toccare in intimità? Se stai pensando sempre agli stessi tre, abbiamo qualche nuova idea per te!

Si tratta di un problema al quale abbiamo rivolto tantissime attenzioni e di cui abbiamo parlato veramente tanto.
A volte, soprattutto nelle relazioni che vanno avanti da tempo, i rapporti intimi iniziano a diventare un poco… noiosi.

i punti del corpo da toccare
(fonte: Unsplash)

Ecco, lo abbiamo detto: non c’è niente di male nell’ammettere che, forse, tra di voi le cose stanno andando un poco a rilento, non trovi?
A questo proposito, quindi, abbiamo pensato di rinfrescarti la memoria: sei sicura di sapere dove devi toccare il tuo partner?

I punti del corpo da toccare in intimità: ecco quelli che ti scordi sicuramente (e che non dovresti mai dimenticare!)

Se ti dovessimo chiedere di dirci quali sono i punti del corpo che vuoi che il tuo partner ti tocchi per eccitarti, così su due piedi, cosa risponderesti?
Ovviamente sappiamo già che cosa diresti per la maggior parte: nomineresti tutti quei punti standard che ci siamo abituati a considerare erotici.

punti del corpo da toccare
(fonte: Unsplash)

Niente di male nel saper stimolare gli organi genitali l’uno dell’altro, capiamoci: anzi, è sempre meglio saperlo fare che non saperlo fare, non trovi?
Spesso ci scordiamo, però, che il corpo del nostro partner non è fatto solo ed esclusivamente dalle classiche zone erogene.

LEGGI ANCHE –> Che cos’è il cuckold e perché potrebbe salvare la vostra relazione

Anzi! Il corpo del nostro partner (ed il nostro, ovviamente) hanno moltissimi punti da toccare che, troppo spesso, lasciamovergini“.
Scopriamo insieme cinque punti che di solito ignori (lo sappiamo che li ignori) e che puoi provare a stimolare insieme al partner (sempre se hai il suo consenso).
Ecco quali sono!

  • clavicole: si tratta di un vero e proprio punto erotico che viene spesso ignorato durante i rapporti. Le clavicole sono un punto capace di far fremere di eccitazione il tuo partner: ti basta solo saperlo stimolare! Parti con dei baci leggeri, usa la lingua o la punta delle dita per fare le prime mosse. Dopo puoi spingerti anche a provare con qualche piccolo morso: il successo è assicurato!
  • collo e spalle: tra i punti del corpo da toccare che vengono ignorati più spesso, ci sono sicuramente anche il collo e le spalle.
    La parte dietro del collo, infatti, è in grado di farci rilassare e così anche le spalle: sono i punti dove accumuliamo di più lo stress e per questo ci piace farli massaggiare!
    In intimità, però, questi punti del corpo diventano veramente un must da toccare e da saper “sciogliere“. Chi li dimentica, spesso e volentieri, perde un’occasione: a forza di massaggiare, infatti, il vostro partner diventerà estremamente rilassato e pronto a darsi da fare con entusiasmo!
  • osso sacro: nonostante faccia un gran male quando ci caschiamo sopra, l’osso sacro è un punto che andrebbe toccato molto più spesso di quanto non facciamo.
    Basta massaggiarlo con due dita, ovviamente senza spingere troppo, mentre magari ci baciamo o ci lasciamo andare ad altre carezze con il partner.
    Saperlo stimolare può preludere ad un rapporto veramente intenso: provate a toccarlo piano, prima di andare con le mani in zone che conoscete meglio.
    Le nuove sensazioni sprigionate da questo massaggio faranno miracoli per la vostra intesa!

LEGGI ANCHE –> Volete tornare a fare l’amore? Allora ecco la routine che dovete seguire

  • il punto più alto all’interno delle cosce: ehi, no. Non intendiamo il punto dove le cosce si congiungono per arrivare agli organi genitali!
    Tra le cosce, però, ci sono dei nervi che possono far scatenare veramente gli istinti più bollenti tuoi e del tuo partner.
    Come arrivare, però, a far sprigionare tutta la sensualità nascosta tra le cosce? Il consiglio migliore che possiamo darti è quello di “tracciare” un sentiero. Inumidisci le dita con la lingua e disegna una linea retta partendo dal ginocchio e salendo verso il punto più alto delle cosce (passando ovviamente all’interno).
    Adesso non ti resta “altro” da fare se non seguire questa piccola traccia: con le dita o con le mani o con qualsiasi altra parte del corpo tu voglia!
  • i lati del tuo torso: vietato fare il solletico, però! Sappiamo bene che questo è un posto nel quale non vogliamo essere toccati più di tanto: abbiamo paura di metterci a ridere in maniera incontrollabile e reagiamo dimenandoci come anguille quando ci toccano ai lati del torso! Gli esperti, però, dicono che si tratta di un punto meraviglioso per eccitarvi! Provate ad usare le labbra, dando dei baci leggeri che scendano da sotto le costole fino all’osso dei fianchi. Potete usare anche le dita o la lingua ma ricordatevi che è vietato fare il solletico!