Errore di stile: come capire quando indossiamo la taglia sbagliata?

Errore di stile: come capire quando indossiamo la taglia sbagliata? Almeno una volta nella vita abbiamo fatto questi errori! Ecco per voi la guida di stile di CheDonna che vi mostrerà come scegliere correttamente le taglie dei vostri abiti!

Fare shopping per molti è un’azione liberatoria e piacevole, dove passi del tempo con le amiche facendo ciò che più ti piace. Per molti altri invece è uno stress: i camerini sempre pieni, la commessa del negozio che ci piace è antipatica, o addirittura, troviamo il capo perfetto alle nostre esigenze, ma è finita la taglia! Un incubo. Per chi di voi che non ama fare shopping, questa guida di stile è fatta su misura per voi, perché da oggi fare shopping sarà diverso. Ecco la guida di stile di CheDonna che vi spiegherà tutto il necessario per capire se la taglia dei vostri vestiti è quella giusta!

Errore di stile
Foto da Pinterest

Vi è mai capitato di andare a fare shopping nel vostro negozio di fiducia, volete acquistare un capo ma non lo provate per via della scarsa quantità di tempo, o semplicemente perché non avete voglia, scegliete la taglia di sempre, pagate, tornate a casa, indossate il vostro ultimo acquisto e la taglia è sbagliata.

Il momento di sconforto scende su di noi, perché accadranno due cose nel prossimo futuro:

  1. avevamo già l’outfit pronto per l’uscita della sera stessa e con la taglia sbagliata salta tutto, e dobbiamo pensare a cosa indossare
  2. è chiaro che dobbiamo ritornare al negozio per fare il cambio dell’articolo, quindi trovare una piccola frazione di tempo libero in mezzo a tutta la nostra schedule giornaliera nella quale abbiamo incastrato centinaia di impegni.

Insomma, un disastro! E come ultimo step avviene l’annuncio di questa frase fatidica: ” ma io ho preso la taglia di sempre”.

Sbagliato! Non dovete mai basarvi solo ed esclusivamente su cosa trovate scritto nel cartellino dei vostri capi!

Allora come scegliere la taglia giusta? Ve lo spieghiamo noi, in questa guida di stile targata CheDonna!

Errore di stile più comune di sempre: acquistare la taglia sbagliata! Come capire quando la nostra taglia è sbagliata? E come scegliere?

Maniche troppo lunghe, pantaloni troppo corti, jeans che fanno le pieghe, ecco i segnali più frequenti che ci indicano che abbiamo acquistato la taglia sbagliata!

Errore di stile
Foto da Pinterest

Per spiegarvi al meglio tutto ciò che c’è da sapere sulle taglie dei capi di abbigliamento dobbiamo fissare delle regole a priori:

  • vedi la tipologia del capo: se abbiamo di fronte a noi un jeans skinny e un maglione oversize, la taglia da scegliere potrebbe non essere la stessa, perché i due modelli, per loro natura, hanno vestibilità diverse. Quindi? Provare, o farsi aiutare dalla commessa in negozio. Le sa già la vestibilità di quei capi e ti consiglierà quella più giusta.
  • senti il tessuto: un altro fattore da tenere sempre a mente è il tessuto dei capi. Se sono elasticizzati dovremmo generalmente mantenerci su una taglia piccola, se il capo scelto invece non contiene tessuto elasticizzato dobbiamo stare molto attente, potrebbe anche darsi che quel capo non faccia per noi!
  • non fissarti sulla taglia: mie care donne, amiche e sorelle, non dovete fissarvi sulle taglie! Se state provando un capo, avete scelto la S, ma vi sta stretta, vi fa le pieghe ovunque, e ve la sentite scomoda, non abbiate paura a chiedere una M. Questo non vuol dire che da un giorno all’altro avete preso su una taglia, ma semplicemente che le taglie di quel determinato capo hanno degli standard differenti.

Ebbene si, questa è un’altra delle cose da tenere sempre a mente al momento di fare shopping: gli standard. Ma che significa? Che le vestibilità di alcuni marchi hanno standard diversi da altri, e quindi vi troverete ad acquistare S di un brand e L di un altro. Non vi preoccupate, è normale! Dovete pensare che quando vengono ideati i capi, e quindi i modelli, ogni capo d’abbigliamento è stato precedentemente pensato per essere utilizzato in un determinato modo, rientrando in un determinato stile. Quindi non preoccupatevi se nel cartellino trovate scritta una taglia diversa ogni volta: è normale!

Adesso che abbiamo fissato le regole, ecco a voi la lista degli errori più comuni che sono assolutamente da evitare

  • maniche dei cappotti troppo lunghe
  • camicia slim fit talmente aderente che si aprono i bottoni
  • jeans skinny: se fa le pieghe frontalmente, vicino alla zip, è grande. Se fa le pieghe sotto ai glutei, è piccolo
  • sandali: il tallone del piede deve SEMPRE uscire di un millimetro fuori dalla suola della scarpa. Se il tallone del vostro piede è completamente dentro alla suola della scarpa, avete preso un numero troppo grande
  • tight fit e over size: se un capo ha una vestibilità aderente, ha senso scegliere la taglia che più ci avvolge. Se la vestibilità del capo in questione è oversize, non ostinatevi a prendere la taglia più piccola possibile, perché il modello nasce per essere largo, e nonostante la taglia piccola, vi vestirà male addosso. I capi larghi DEVONO essere indossati nelle taglie larghe, altrimenti le cuciture faranno dei capricci!

LEGGI ANCHE: Chiodo di pelle: 3 modi facili e diversi per indossarlo ed essere trendy!

Errore di stile
Foto da Pinterest

Termina qui la guida di stile di CheDonna oggi incentrata su come scegliere la taglia giusta quando facciamo acquisti!

Alla prossima guida di stile, con tante sorprese e novità!