Maria De Filippi, la confessione dopo anni: “Mi avevano detto di non farlo”

Maria De Filippi torna indietro nel tempo e ripensa ad un periodo particolare della carriera svelando un inedito retroscena.

Maria De Filippi è da anni la protagonista indiscussa della televisione italiana. Con Uomini e Donne, Amici e C’è posta per te regala emozioni e sogni sia a ragazzi giovanissimi che sperano di avere un futuro nel mondo della musica e della danza sia a persone che sognano di trovare l’amore, ma anche a gente che spera di ricucire un rapporto apparentemente rotto.

regina amici 21
foto da instagram

Tutte le trasmissioni di Maria De Filippi sono un successo. Eppure, qualcuno, aveva consigliato alla condutrice di non condurre una delle sue trasmissioni più amate dal pubblico. A svelare il retroscena è stata la stessa De Filippi.

Maria De Filippi, l’inedito retroscena su C’è posta per te

Durante il daytime di Amici 2021 trasmesso il 17 novembre, Maria De Filippi, rispondendo ad una domanda di LDA, ha svelato un retroscena su C’è posta per te. Il figlio di Gigi D’Alessio che è stato ammesso nella scuola di Amici sin dal primo giorno come cantautore, si è confidato con la conduttrice ammettendo di aver paura di sbagliare ogni volta che deve esibirsi. Luca D’Alessio, questo il nome del figlio del cantautore napoletano, ha così rivolto una domanda precisa alla De Filippi. “Tu non hai paura di sbagliare, pure dopo tanti anni?”, ha chiesto LDA.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>E’ stata una delle concorrenti più discusse di Masterchef: ecco cosa fa oggi

maria de filippi dura
foto da instagram

Maria De Filippi ha ammesso di avere sempre paura e alla successiva domanda di LDA che le ha chiesto come riesca a gestire tutto, si è lasciata andare ad una confessione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Valentina Ferragni dopo l’operazione: l’inaspettato messaggio

Una volta ho fatto un programma in cui credevo molto. Venne anticipata la messa in onda di tre mesi, quindi il tempo di lavorarci era poco. Io sono andata in onda lo stesso perché ci dovevo andare. Il giorno dopo il risultato fu devastante, il programma andò malissimo. Era un periodo in cui io uscivo da programmi andati bene e mi misuravo per la prima volta su un altro terreno. Ti assicuro che quella mattina quando uscirono i dati felice non ero”.