Olive ascolane vegetariane: sfiziose e leggere, dovete provarle anche voi

Rivisitare le ricette della tradizione adattandole ai gusti moderni è un vantaggio, così anche le olive ascolane possono diventare vegetariane

Una ricetta della tradizione popolare rivista e corretta per adattarla ai gusti di tutti. Ma con una sorpresa. Perché la preparazione classica delle olive ascolane prevede un ripieno di tritato con manzo, maiale e pollo mescolati alle uova, al sale, al pepe e alla noce moscata.

Olive
Canva

Nelle olive ascolane vegetariane tutto questo non è possibile e allora facciamo con le patate, una parte di olive e il formaggio grattugiato. Semplice ma geniale, per dimostrare che in cucina non c’è mai una sola versione e una sola ricetta.

Olive ascolane vegetariane

Quando preparate le olive ascolane, vegetariane o classiche, fatene anche più di quelle che vi servono. Potete tranquillamente congelarle e tirarle fuori quando vi servono, friggendole al momento.

olive
canva

Ingredienti:
400 g olive verdi denocciolate
300 g patate
3 cucchiai formaggio grattugiato
2 uova medie
1 grattata di noce moscata
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
pangrattato q.b.
sale fino q.b.
1 l di olio di semi

Preparazione:
Lavate e pelate le patate, poi mettetele a lessare. Dopo 20-25 minuti spegnete, scolatele e passatele con lo schiacciapatate lasciandole in una ciotola.
Nel boccale di un mixer versate una quindicina di olive verdi denocciolate, una grattata di noce moscata, un pizzico di sale, una girata di pepe e un filo di olio. Frullate fino a quando ottenete un composto omogeneo. Poi aggiungetelo alle patate e mescolate bene.
Prendete un cucchiaio di composto appiattendolo sul palmo di una mano. Poi mettetelo al centro di un’oliva denocciolata intera e richiudete formando una pallina grande più o meno come una noce.

Quando sono tutte pronte, passatele nelle uova sbattute e poi nel pangrattato. Per essere sicure che la panatura tenga, ripetete questa operazione due volte.
Riscaldate l’olio di semi in una padella ampia, portatelo ad una temperatura di 170° e mettete a friggere le vostre olive ascolane vegetariane girandole un paio di volte. Tiratele su con un mestolo forato e scolatele su un vassoio coperto con carta assorbente. Mangiatele calde e se avanzano potete riscaldarle nel microonde per un paio di minuti