Regina Elisabetta salvata dalle donne Windsor: i maschi sono un disastro!

Per la Regina Elisabetta gli uomini Windsor dovrebbero essere una fonte di sostegno, una “roccia” su cui costruire saldamente il futuro della monarchia. Ultimamente però le cose non stanno affatto così! 

Anche se è una donna a sedere sul trono da ormai quasi 70 anni, la monarchia inglese è ancora fortemente maschilista al proprio interno ma pare che Elisabetta sia sul punto di cambiare le cose.

regina elisabetta consiglieri
(Chedonna)

Esattamente 30 anni fa, nel 1992, Elisabetta II pronunciò uno storico discorso in cui arrivò a definire quell’anno come l’annus horribils della monarchia britannica.

In quell’anno la famiglia Windsor si disgregò completamente: tre su quattro dei figli di Elisabetta videro letteralmente esplodere il proprio matrimonio, minando la credibilità della famiglia reale.

Per la precisione quell’anno Andrea e Sarah Ferguson divorziarono (ma pare che a breve si risposeranno, anche se i motivi non sono esattamente i più romantici del mondo), appena dopo qualche mese anche la Principessa Anna e suo marito posero fine al proprio matrimonio e, come ciliegina sulla torta, l’uscita del libro di Andrew Morton sulla Principessa Diana in cui lei descriveva la sua drammatica esperienza a corte e si definì “un agnello sacrificale” in riferimento al giorno del suo matrimonio con Carlo.

A distanza di un trentennio, pare che i guai di Elisabetta si ripresentino alla porta di casa Windsor, e tutto a causa dei maschi di famiglia.

Quando gli uomini Windsor la fanno ammattire, la Regina Elisabetta sceglie le donne

Come sanno perfettamente gli studiosi della storia della monarchia britannica, la Regina Elisabetta è famosa per essere un monarca che non ha cambiato nulla. La forza del suo regno sta nella costanza e nella precisione con cui Elisabetta si è attenuta al protocollo reale.

regina elisabetta seria
(Pinterest)

Secondo il protocollo reale, la Regina può contare su una serie di quattro consiglieri reali che hanno l’onere e l’onore di fare le veci della Regina nelle occasioni ufficiali a cui lei non può partecipare.

Inutile dire che si tratta solo di uomini e, per la precisione, degli uomini nati prima.

I candidati a consiglieri reali di Elisabetta II dovrebbero essere:

  • Il Principe Consorte Filippo, purtroppo deceduto lo scorso Aprile ma che si era ritirato dagli impegni ufficiali già nel 2017, perché la salute non era più quella di un tempo.
  • Il Principe del Galles Carlo (che secondo la madre non ha la stoffa per regnare)
  • Il Duca di Cambridge, William in quanto primogenito di Carlo
  • I figli di William, che dovrebbero passare dai banchi delle elementari alle riunioni di politica interna, e forse non è il caso
  • Il Duca di Sussex Harry, che però ha deciso di sputare veleno sulla monarchia rimanendo dall’altra parte dell’Atlantico
  • Il Duca di York Andrea, il quale attualmente è impegnato a non farsi condannare per lo stupro di una minorenne e per questo ha perso ogni diritto.

Considerando la situazione disastrosa dei candidati tra gli uomini di Windsor (pare si salvi solo William, un vero e proprio santo!), pare che Elisabetta abbia deciso di aprire la strada alle donne della famiglia.

Stando a quanto è trapelato nelle ultime ore, pur di non essere costretta a far affidamento su Harry e non avere più tra i piedi la nuora Meghan, Elisabetta vuole al proprio fianco due donne importantissime per la famiglia reale.

Si tratta di Kate Middleton e Camilla: le due oggi sono Duchessa di Cambridge e Principessa del Galles (anche se la povera Camilla ha dovuto rinunciare a usare il suo titolo per mantenere la pace sociale).

Le due donne non hanno mai sbagliato un colpo: sempre perfettamente consapevoli di quali fossero i loro doveri nei confronti della Corona, da quando si sono sposate con gli uomini Windsor non hanno mai fatto un passo falso, mai dato scandalo.

Si sono sempre dimostrate all’altezza di affiancare Sua Maestà e sono attualmente molto amate dai sudditi.

Come se non bastasse, Elisabetta ha una figlia fantastica che riassume nel suo carattere di ferro tutti i pregi di suo padre insieme alla saggezza e al senso di dovere di sua madre. Elisabetta II, molto orgogliosa della figlia, starebbe pensando di farle finalmente spazio. Sarebbe un po’ come avere di nuovo Filippo accanto a sé!

Leggi Anche => 5 Fantastiche storie sulla Principessa Anna: altro che Lady!

Principessa Anna
Principessa Anna (Fonte: Instagram)

La prossima “squadra” dei fantastici cinque di Elisabetta potrebbe quindi essere formata da: Carlo, Camilla, William, Kate e Anna.

Con ben tre donne e soli due uomini non c’è che dire: sarebbe una vera rivoluzione rosa!

Ti sei persa le ultime notizie sulla Famiglia Reale? Qui trovi tutti gli articoli sui Royals di Chedonna.it!