Capelli con punte rovinate: la tecnica facile per spuntarli bene da sola

Capelli con punte rovinate: un cruccio per quasi tutte le donne. Ma si può rimediare! Ecco la tecnica top per spuntarli a casa senza fare danni. Non dovrai più andare dal parrucchiere ogni mese.

Capelli sani, lucenti e corposi: tutte noi vorremmo averli proprio così! Ma la realtà, spesso, è ben lontana dalle aspettative. Sulla salute dei capelli incidono diversi fattori: stile di vita, alimentazione, stress, cambi di stagione, inquinamento e così via.

capelli punte rovinate
(Adobe Stock)

Non c’è chioma perfetta senza una buona hair beauty routine! I tre prodotti jolly sono lo shampoo, il balsamo e la maschera. Ma, se hai i capelli lunghi e utilizzi spesso la piastra, allora devi usare anche un buon termoprotettore. In commercio se ne trovano tanti; i migliori sono in spray, da applicare sui capelli ancora umidi prima di procedere all’asciugatura.

Con questa piccola accortezza, le punte dei tuoi capelli resisteranno meglio alle temperature elevate della piastra (o dell’arricciacapelli). Nonostante tutti gli sforzi fatti per preservarle, resta il fatto che le punte sono la parte più vecchia e delicata dei capelli. E’ impossibile evitare del tutto che si spezzino! La prima regola basilare è rinunciare ai trattamenti troppo aggressivi, come decolorazioni e tinte a base di ammoniaca.

Una volta che le doppie punte si sono formate, bisogna per forza tagliarle. Per farlo, le opzioni sono due: andare dal parrucchiere oppure fare tutto a casa. Se preferisci il fai da te, ecco qual è la tecnica giusta per spuntare i capelli da sola senza fare danni. Il risultato finale sarà perfetto e risparmierai anche un po’ di soldi!

Capelli con punte rovinate: il metodo veloce per spuntarli a casa

Detesti le doppie punte? Tranquilla, non sei la sola! Sono un inestetismo per quasi tutte le donne. Per prevenirne la formazione puoi provare alcuni impacchi idratanti e ristrutturanti a base di olio di cocco, di argan oppure di oliva, da massaggiare solo sulle lunghezze evitando la cute.

capelli punte rovinate
(Adobe Stock)

Con il tempo, però, le punte dei capelli si rovinano, c’è poco da fare. La soluzione migliore è spuntarli. Puoi farlo anche da sola, con questa tecnica semplicissima.

LEGGI ANCHE –> Piega capelli: se la fai a casa, evita questi errori con il phon

  1. Bagna i capelli – Se li inumidisci un po’, potrai tagliare con più precisione le punte rovinate. Se i tuoi capelli sono molto lisci, dopo averli bagnati applica anche un po’ di balsamo, per eliminare facilmente i nodi;
  2. Pettina bene i capelli – In modo ordinato. Nessuna ciocca deve stare fuori posto! Continua a pettinare fino a quando non avrai eliminato ogni nodo;
  3. Dividi i capelli in due sezioni – Fatto questo, decidi quale delle due spuntare per prima e blocca l’altra con un elastico;
  4. Separa la sezione in tre ciocche – Parti dalla sezione di capelli che hai lasciato libera e dividila in tre ciocche larghe circa 3 centimetri. Fai scorrere l’indice e il medio lungo ogni ciocca, fino al punto in cui vuoi effettuare il taglio. Una volta che l’hai individuato, passa a spuntare impugnando bene le forbici;
  5. Scegli l’inclinazione giusta – In base alle tue esigenze. Se vuoi eliminare le doppie punte ottenendo un effetto più naturale, allora mantieni le forbici leggermente inclinate mentre effettui il taglio. Se desideri un look più deciso, con linee e volumi ben definiti, allora spunta i capelli mantenendo le forbici in posizione orizzontale;
  6. Ripeti la stessa operazione – Sull’altra sezione, che dovrai dividere sempre in tre ciocche. Ovviamente, prima di iniziare a tagliarla, pettinala bene e confrontala con l’altra che hai già sistemato. Facendo così, caprai da dove iniziare esattamente a spuntare;
  7. Guardati allo specchio – Confrontando le due sezioni, per verificare se il taglio sia uguale su entrambi i lati. E’ vero, l’obiettivo è eliminare le punte rovinate, ma questo non significa spuntare a casaccio! Il consiglio in più: usa uno specchietto per controllare il retro dei capelli ed essere sicura di aver ottenuto un bel taglio diritto.

Come vedi non è poi così difficile spuntare i capelli da sola. Basta munirsi degli attrezzi giusti e seguire tutti gli step sopraelencati. Ricorda che le punte andrebbero tagliate ogni 3-4 mesi.

Invece, i capelli molto fini con punte che tendono ad assottigliarsi velocemente, andrebbero spuntati ogni 2 mesi.

I consigli di Chedonna.it: Set di Forbici da Parrucchiere 8 Pezzi /Set

Caratteristiche:

  • 💇Kit completo per taglio di capelli,Set di forbici professionale che include custodia in pelle*1, pettine a punta*1,fermaglio per bordi*2,fermagli per capelli (artefatto da pony)*1,forbici da parrucchiere*1, forbici per diradare i capelli*1,coltello per sfoltire*1
  • 💇Le forbici per il taglio dei capelli sono dotate di un moderno e piacevole anello interno in gomma rosa e realizzate in acciaio inossidabile di alta qualità, caratterizzato da una superficie lucida. Il suo rivestimento professionale protegge l’acciaio dalla ruggine
  • 💇 Il design ergonomico dell’impugnatura con fori per impugnatura e inserti in gomma per le dita rende l’uso delle forbici estremamente delicato e alleviato. La levetta all’estremità dell’impugnatura può ridurre efficacemente l’usura e il rumore causati da urti
  • 💇 Con queste forbici da parrucchiere puoi tagliare la frangia, tagliare le punte e anche tagliare la barba. Taglienti affilati per un processo di taglio regolare, perfetto per il taglio di capelli bagnati o asciutti. Le nostre forbici professionali per parrucchieri sono ideali per i saloni di parrucchiere o anche per uso domestico
  • 💇Questo set da barba professionale è adatto anche per uomini, donne, anziani, donne, bambini, neonati, cani e altri animali domestici. Se hai bisogno di aiuto, ti preghiamo di contattarci

Prezzo Di Listino:
13,98 €

Nuova Da:
13,98 € In Stock
acquista ora