Come far godere un uomo? Ma con questa posizione, che domande!

Se ti sei sempre chiesta come far godere un uomo a letto, adesso abbiamo la risposta: è con questa posizione e sicuro la hai già provata!

Va bene, va bene: possiamo anche smetterla di fare i misteriosi e rivelarti immediatamente di che cosa abbiamo intenzione di parlare oggi.
Come, l’immagine che abbiamo usato per presentarti questo articolo non ti ha convinto?

come far godere un uomo
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva)

E va bene, allora te lo diciamo noi, chiaro e tondo: la più famosa delle posizioni da dietro (denominata pecorina, non chiediamoci il perché) è quella migliore per fare impazzire il tuo partner.
Come? Non ti sembrava così fantastica? Aspetta, ti spieghiamo noi che cosa devi cambiare!

Come far godere un uomo a letto: ecco la posizione che ti assicura il successo tra le lenzuola

D’accordo, non agitatevi, lo abbiamo capito: non facciamo altro che ripetere che l’orgasmo è o dovrebbe essere l’ultima delle nostre preoccupazioni e poi, adesso, ce ne usciamo con un pezzo su come far godere un uomo.
Ma ci siamo o ci facciamo? (Come ci chiederebbero a Roma ma anche in tutta Italia, a dir la verità).

come far godere un uomo
(fonte: Unsplash)

Ci siamo, ci siamo: non vi preoccupate!
Quella di cui vogliamo parlarvi oggi è una posizione veramente sdoganata, conosciuta da tutti (o quasi) e che tutti (o quasi, di nuovo) abbiamo provato almeno una volta nella vita.
No, non fatecelo ripetere ma avete capito bene: è quellada dietro“, dove (nelle relazioni eterosessuali) la donna è piegata in avanti, a quatto zampe, e l’uomo la penetra da dietro.

LEGGI ANCHE –> Non solo… pene: cosa devi fare per far impazzire il tuo partner

Non parliamo di rapporti anali ma di una “semplicepecorina (brrr, che nome veramente infelice).
Ebbene sì, sarebbe proprio questa la posizione che vi permetterebbe di far godere un uomo a letto: è quella che, a quanto pare, fa venire prima gli uomini e quasi all’improvviso!

Certo, questa posizione è una di quelle più praticate al mondo: vi basti sapere che, dopo quella del missionario, c’è lei tra le preferite!
Il motivo è presto detto: chi viene penetrato può decidere angolazione e profondità della penetrazione e chi penetra… beh, diciamo solo che spesso e volentieri si diverte, anche troppo!

L’unico “problema” di questa posizione è, infatti, quello di non riuscire a coordinarvi o, spesso, di mancare il roseo obiettivo dell’orgasmo simultaneo.
(Del quale, invece, la posizione del ragno è spesso responsabile).
Ma per quale motivo questa posizione è quella migliore per far venire gli uomini?
Generalmente ci sono una serie di motivi (che vi elencheremo qui sotto) che portano gli uomini a godere veramente molto in questa posizione.
Scopriamo cosa puoi fare per divertirti anche tu e per evitare di far durare il tuo partner… pochissimi minuti!

  • interrompere il divertimento: ebbene sì, nella migliore tradizione dell’edging, interrompere il rapporto soprattutto quando “lo fate” da dietro è fondamentale.
    Ovviamente, per fare ciò, dovrete coordinarvi al massimo e cercare di trovare il vostro ritmo: se dopo pochi minuti il partner si rende conto che sta per raggiungere l’orgasmo, meglio fermarsi e ripartire appena possibile!
  • stringere… ma non troppo: ehi, non vi stiamo assolutamente consigliando di “strizzare” il vostro partner!
    A quanto pare, però, durante questa tipologia di rapporto può capitare al partner maschile di dover fermarsi e “stringere” il glande tra le dita. (Se non sai di che parte parliamo clicca sul link qui sotto).
    Questa pratica dovrebbe rallentare il rapporto e permettervi di continuare ancora senza problemi!

LEGGI ANCHE –>Ma come funziona veramente il pene? Conosciamolo meglio

  • inarcare o no la schiena: d’altro canto, ricordati che sei tu quella in “comando” della situazione. Tenere la schienadritta“, in linea, ti permette di avere una penetrazione meno profonda e, quindi, di conseguenza un rapporto meno godurioso per il tuo partner.
    Solo tu puoi scegliere come e quanto muovere la schiena, se inarcarla o meno: ovviamente rispetta le tue preferenze ma sappi anche che, per il partner, la schiena dritta potrebbe rappresentare una penetrazione meno goduriosa.
    Certo, ti abbiamo già detto che il metodo infallibile su come far godere un uomo è quello di questa posizione: non ha proprio motivi per lamentarsi!
  • muovere il bacino: anni ed anni di balli di gruppo al villaggio vacanze, finalmente, danno i loro frutti.
    Saper muovere il bacino, in questo caso, è fondamentale per la riuscita del rapporto sia per lui che, ovviamente, anche per te!
    Fate una “prova” ed iniziate il rapporto da dietro. A quel punto, poi, puoi muovere il bacino roteandolo come meglio preferisci e senti che cosa ne pensa il partner.
    Alcuni movimenti potrebbero risultargli quasiindifferenti“, e, quindi, potreste usarli per far durare di più il rapporto. Altri, invece, potrebbero farlo arrivare all’orgasmo quasi subito. Che ne dici, non è meglio fare qualche tentativo per capire come farlo venire… in un battito di ciglia?