Chiara Ferragni e il primo smokey eyes dell’autunno: cosa c’è da copiare?

Lo smokey eyes che Chiara Ferragni ha sfoggiato in questi giorni è destinato ad aprire le danze del trucco invernale.

Si tratta infatti di uno dei primi trucchi grigi e neri della stagione, perfetto per le serate più glamour dell’inverno ma anche per le ultime serate mondane d’autunno. Come si fa a essere perfette come la regina delle influencer italiane?

smokey eyes chiara ferragni 2021
(Chedonna)

Chiara Ferragni ha trasformato i propri occhi in un vero e proprio brand, dal momento che l’occhio azzurro dalle lunghe ciglia è stato eletto a suo logo personale.

Per questo motivo il trucco occhi di Chiara è sempre assolutamente top, e l’influencer si lascia andare molto spesso a sperimentazioni più o meno fantasiose.

In occasione del compleanno di Fedez, però, piuttosto che sperimentare Chiara ha voluto riproporre un trucco super classico, cioè uno smokey eyes nero che sembra letteralmente uscito da un manuale di make up.

Anche il trucco più classico, visto su milioni di donne in tutto il mondo, però, può essere rinnovato e reso attuale!

Perché lo smokey eyes di Chiara Ferragni è attuale nell’autunno 2021?

L’autunno 2021 è stato caratterizzato da trend make up estremamente definiti, che naturalmente investono il trucco occhi, il trucco labbra e la base viso.

smokey eyes chiara ferragni autunno 2021
(Instagram)

Chiara Ferragni, bionda dall’incarnato dorato, ha chiaramente un sottotono caldo. La base trucco che viene realizzata sempre su di lei è estremamente luminosa, in maniera da far risaltare il colorito perfettamente sano e la sua pelle senza imperfezioni.

Per realizzare una base trucco naturale e luminosa è necessario prima di tutto correggere le discromie con un correttore colorato (ed ecco perché tutte dovremmo avere un correttore color pesca nel beauty case), quindi utilizzare il primer se e dove necessario.

In questo modo andremo a limitare sia le imperfezioni cromatiche della pelle sia quelle legate alla texture.

A questo punto sarà necessario scegliere il fondotinta perfetto per l’autunno (magari realizzandolo da sole senza dover acquistare nuovi prodotti) e stenderlo preferibilmente con una blending sponge umida, in maniera da far aderire perfettamente il prodotto alla pelle e sfumarlo in maniera super naturale.

Per quanto riguarda il trucco labbra è bene sottolineare che con lo smokey eyes le labbra dovrebbero essere sempre chiare. Un’ottima alternativa naturalmente è un trucco nude, molto di tendenza in questa stagione. Una tendenza ancora più attuale, che però guarda con nostalgia alla moda make up di 20 anni fa, è il contorno labbra scuro per sottolineare e quasi “scolpire” la forma della bocca.

Per quanto tutte vogliano tentare di seguire una tendenza, bisogna ricordare che il contorno labbra scuro non è adatto a chi ha labbra sottili: in questo caso meglio ricorrere a un lip plumper in grado di ingrandire le labbra in pochi secondi!

Tutti i segreti dello smokey eyes scuro di Chiara Ferragni

Prima di spiegare come realizzare questo trucco bisogna sottolineare ancora una volta l’importanza del primer sulle palpebre superiori e inferiori quando si va a realizzare uno smokey eyes. Questo schema trucco infatti richiede l’applicazione di grandi quantità di prodotto che potrebbero “spolverare” in giro qualora non rimanessero ben fissate alla pelle.

Leggi Anche => Base Trucco Occhi: l’uso del primer e altri segreti

Il make up artist che ha curato questo look di Chiara Ferragni ha optato per una base realizzata con un grigio scuro e opaco che è stato scurito verso l’angolo esterno dell’occhio con l’ombretto nero.

Il trucco per realizzare uno smokey eyes perfettamente sfumato e mettersi al riparo dall’effetto “panda” consiste nell’applicare pochissimo prodotto alla volta con un pennello a goccia di medie dimensioni e dalle setole morbide.

Per realizzare la spessa linea nera sulla palpebra inferiore è meglio non ricorrere all’eye liner ma a una matita nera, da sfumare ulteriormente dopo l’applicazione. Se la matita è abbastanza appuntita e morbida può essere utilizzata anche per realizzare l’ombra sotto l’occhio.

Il metodo migliore per ottenere un’ombra leggera ma definita è però quella di utilizzare un pennellino piatto di piccole dimensioni e applicare pochissimo prodotto, avendo cura di coprire anche lo spazio tra le ciglia.

Chi ha gli occhi all’ingiù oppure molto distanziati dovrebbe evitare di realizzare l’ombra sotto le ciglia inferiori, per evitare che gli occhi appaiano ancora più “bassi” o ancora più lontani dal naso!

Leggi Anche => Lo smokey eyes appesantisce l’occhio? Ecco dove stai sbagliando!

Infine, il punto luce sull’angolo interno dell’occhio dovrà essere realizzato con un ombretto satinato o una piccola quantità di illuminante, ma sarà fondamentale scegliere il colore giusto.

Utilizzare un colore troppo freddo su un incarnato dal sottotono caldo potrebbe far apparire l’occhio spento e stanco, soprattutto su una donna dalla pelle olivastra.

Infine, il tocco finale allo smokey eyes è anche il segreto per farlo apparire professionale e definito: intingere un cotton fioc nell’acqua micellare e ripulire lo spazio sotto le sopracciglia, ritoccandolo con una piccola quantità di fondotinta e di illuminante. L’occhio apparirà più aperto e luminoso, nonostante l’abbondante quantità di nero!