I 10 cibi top d’autunno: ecco cosa mangiare per essere più sani

L’autunno porta con sé tanti preziosi cibi: ecco la lista dei 10 top da consumare per essere più sani in questa stagione.

Con l’arrivo dell’autunno l’organismo affronta un cambio di stagione importante, si passa infatti dal clima mite dell’estate ai primi freddi, a volte anche repentini, dell’autunno. Non solo, sbalzi termici sono all’ordine del giorno.

Si passa dai 5°C del mattino ai 20°C del pomeriggio e inevitabilmente l’organismo ne risente. Ecco perché in questo periodo siamo anche più soggetti ai virus para-influenzali. Non solo, anche un senso di spossatezza e poca energia ci pervade, non contando che tutto questo ricade anche sull’umore.

cibi top autunno
Fonte: Canva

Come fare allora? Una buona pratica è sicuramente cercare di mangiare bene e consumare gli alimenti che la natura ci offre proprio in questo periodo perché sono ricchi di sostanze benefiche che ci aiutano ad affrontare questi periodi più stressanti. Scopriamo allora quali sono i 10 cibi top da consumare in autunno per essere più sani.

LEGGI ANCHE –> La dieta nei giorni pre-ciclo: ecco cosa mangiare prima delle mestruazioni

Ecco la top ten dei cibi d’autunno

L’autunno rappresenta una stagione delicata per il nostro organismo infatti in questo periodo tendiamo ad ammalarci di più perché l’organismo è indebolito dal cambio di stagione e dagli sbalzi termici.

Siamo più soggetti alle infezioni perché il sistema immunitario diventa più debole e cala anche l’umore. Accumuliamo più tossine e tutto ciò diventa un circolo vizioso che ci espone maggiormente alle malattie stagionali.

cibi top autunno
Fonte: Canva

La prima cosa da fare allora è iniziare una dieta che rialzi le difese immunitarie e dia nuovamente tono all’organismo. Scopriamo come farlo attraverso ciò che mangiamo: ecco i 10 cibi top che ci aiutano a stare meglio ed essere più sani.

1) Zucca. Innumerevoli volte abbiamo spiegato le tantissime proprietà della zucca. Si tratta di un ortaggio tipicamente autunnale ricco di vitamine A, C, e del gruppo B, inoltre è ricca di sali minerali tra cui fosforo, ferro, magnesio e potassio. Ha virtù sedative e aiuta il sistema nervoso centrale ecco perché fa bene anche per combattere ansia e stress.

2) Mele. Il vecchio detto narra: “Una mela al giorno leva il medico di torno”. E in effetti le mele sono dei frutti ricchi di sostanze benefiche. Possiamo trovarle tutto l’anno ma le qualità autunnali più conosciute sono sicuramene la golden delicious, la granny smith, la renetta, la fuji e la stark. Cotte o crude le mele favoriscono il transito intestinale e spezzano la fame sia prima che dopo aver fatto sport. Anche la buccia, se acquistate quelle biologiche, è ricca di sostanze benefiche tra cui i bromuri che migliorano la qualità del sonno.

3) Funghi. Dagli champignon passando per i porcini i funghi sono un cibo da inserire nella dieta d’autunno. Il motivo? Sono poveri di calorie ma offrono energia e regalano acqua e sali minerali all’organismo. Rafforzano anche le ossa, le unghie e i denti.

4) Cachi. Se siete sportivi un frutto a cui non potrete rinunciare in autunno anche perché si trova solo in questo periodo è il cachi. Dal sapore dolciastro il cachi ha proprietà diuretiche e drenanti, aiuta a contrastare la cellulite ed è un’ottima fonte di vitamina C.

5) Castagne. Un altro simbolo per eccellenza dell’autunno sono le castagne. Ma quanto sono buone le caldarroste? Un concentrato di benessere poi in quanto sono ricche di minerali tra cui calcio, fosforo, sodio e potassio. Aiutano quando l’organismo è stressato a riabilitarlo. Offrono anche una dose di energia e carboidrati e favoriscono la motilità intestinale.

6) Melagrana. È il frutto del melograno e apporta tantissimi antiossidanti. Perfetto per contrastare le rughe in quanto contiene vitamina A e potassio. Utile nella lotta contro i radicali liberi la melagrana aiuta anche fegato e reni e migliora le funzioni cardiache.

7) Uva. Come non citare l’uva tra i 10 cibi top? Una vera e propria fonte di vitamine del gruppo B, tra cui la B1 e la B2, ma anche di vitamina C. Non solo, l’uva contiene anche sali minerali come magnesio, potassio, calcio, ferro, fosforo. Nell’uva poi c’è il resveratrolo che ha un alto potere antiossidante e aiuta contro i rischi cadio-vascolari.

8) Finocchi. Disintossicanti e depurativi i finocchi sono una delle verdure top per depurarsi in autunno e in inverno. Ricchi di vitamina C e sali minerali, in particolare il potassio, sono ottimi anche in caso di dieta ipocalorica. Stimolano la digestione e sgonfiano la pancia.

9) Noci. Tra la frutta secca non possono mancare le noci, esse infatti sono una fonte di proteine vegetali ma anche di omega 3. Ottimi antiossidanti e utili alla digestione aiutano anche il rinnovamento cellulare.

LEGGI ANCHE –> Dieta della zucca: come depurarsi e tornare in forma

10) Kiwi. Anche questo frutto è un valido alleato per contrastare i malanni di stagione visto che aiuta il sistema immunitario. Ricco di vitamina C, basti pensare che ne contiene più del limone, ma anche di sali minerali e antiossidanti. Aiuta le difese immunitarie, l’intestino a svolgere correttamente le sue funzioni e il sistema cardiovascolare.