Le possibili ragioni per cui lui non ha voglia di fare l’amore

Il tuo partner non ha voglia di fare l’amore? Scopri le possibili ragioni alla base di questo calo di desiderio sessuale. 

Solitamente gli uomini hanno sempre voglia di fare l’amore. I periodi in cui sono meno interessati alla sfera sessuale sono grande fonte di preoccupazione per noi donne. Le ragioni per le quali un uomo manifesta un calo del desiderio sessuale sono molteplici. Questo articolo ti aiuterà a esplorare le possibili cause per le quali il tuo partner non ha voglia di fare l’amore.

lui non ha voglia di fare l'amore
Photo AdobeStock

Se la tua metà vive un periodo di disinteresse sessuale non significa che non ti ama più o che sta vivendo una relazione parallela. Queste spesso sono paure infondate, i motivi alla base di questo calo potrebbero essere ben altri. Scoprili in questo articolo-

LEGGI ANCHE —>Calo del desiderio femminile, 5 cause che proprio non ti aspettavi

Perché lui non ha voglia di fare l’amore?

In passato bastava uno sguardo o un minimo accenno per vederlo saltarci letteralmente addosso e riempirci di baci. Nn ricordi che si sia mai tirato indietro o che abbia inventato scuse per saltare un appuntamento ravvicinato sotto le lenzuola.

Purtroppo negli ultimi tempi ti sembra sfuggente e disinteressato ad avere rapporti sessuali. Il primo sospetto è che abbia un amante con la quale si intrattiene e che il motivo per il quale non voglia fare l’amore è che abbia una vita sessuale molto appagante.

Contrariamente a quanto si possa immaginare, anche gli uomini vivono periodi di calo del desiderio e può capitare che non abbiano voglia di farlo per ragioni disparate.

coppia lui non ha voglia di fare l'amore
Photo AdobeStock

I motivi per cui lui potrebbe sperimentare un calo del desiderio sessuale

L’esperta terapista sessuale Catherine Solano ha elencato le possibili ragioni alla base di un improvviso disinteresse sessuale del partner:

  • Disfunzione sessuale

La disfunzione erettile e l’eiaculazione precoce causano spesso dei blocchi negli uomini. Queste disfunzioni possono essere occasionali e creano insicurezza nel partner che teme di deluderti e per questo avverte un blocco. Affinché questi disturbi non diventino cronici è possibile ricorrere a farmaci specifici. Prova a parlare con il tuo partner e andate insieme presso un sessuologo. Provate a sdrammatizzare il problema per evitare ulteriori carichi psicologici nel partner.

  • Fatica e stress

Anche gli uomini conducono una vita stressante e faticosa. La stanchezza incide sul livello di energia e quando non si riesce a recuperare le forze è possibile che non si abbia voglia di praticare attività stancanti. Ansia e stress possono anche uccidere il desiderio sessuale del partner. In questo caso meglio non discutere animatamente e di non far avvertire al partner il peso di questa stanchezza, piuttosto coccolatelo e stategli accanto, cercate di non perdere mai il contatto fisico, spesso non serve fare l’amore per sentirsi fisicamente vicini. Dopo un periodo di recupero, il vostro partner tornerò ad essere l’amante passionale di sempre.  Se questi stati di affaticamento persistono sarebbe il caso di consultare un medico.

  • Farmaci e malattie

La depressione è uno dei principali motivi di calo della libido negli uomini. Per contrastare questa malattia spesso si assumono farmaci che portano a disfunzione erettile e impediscono il raggiungimento dell’orgasmo. Se noti questi effetti collaterali potreste recarvi al medico e chiedergli un cambio di terapia.

  • Emozioni negative

Un rapporto minato da continui litigi dovuti a incomprensioni e gelosia sfociano in un rapporto governato da emozioni negative come rabbia e risentimento. Queste emozioni sovrastano il desiderio sessuale. La cosa migliore da fare è appianare le divergenze, provare a comunicare e trovare un terreno comune neutro, prima che nella coppia si crei una distanza troppo grande.

  • Demotivazione

La coppia è formata da due persone. Se uno dei due si ritrova a dover sempre prendere l’iniziativa e a stimolare l’altro potrebbe stancarsi di essere l’unico motore della tua sessualità. Se lo rifiuti spesso o non gli mostri interesse ne attrazione finirà col perdere l’interesse lui stesso. Non lasciare che sia sempre lui a prendere l’iniziativa e dimostragli quanto sei attratta da lui.

  • Mancanza di amore

Il motivo alla base i un calo del desiderio potrebbe essere legato alla fine di un sentimento e alla mancanza di amore. Se un uomo non ama più la partner assumerà una serie di comportamenti negativi globali,  tra cui il distacco fisico.

  • Mancanza di fiducia in se stessi

Qualora il partner abbia notato che non riesce a stimolare e a dare piacere alla sua donna, potrebbe essere assalito da insicurezze che impediscono al desiderio di divampare e sabotano la performance. Una serie di emozioni negative compaiono ai primi approcci. In questo caso il consiglio della sessuologa è quello di evitare di accrescere la sfiducia del partner e la sua paura di non essere all’altezza del compito. Meglio parlare e guidare il partner in modo da aiutarlo a farti esplorare gli orizzonti del piacere. Non è sbagliato dire al partner cosa ci piace e cosa non ci piace che faccia a letto. Se l’intesa non avviene in modo naturale si può sempre lavorare per ottenerla.