Creme caramel perfetto: i trucchi per un risultato strepitoso

Realizzare un creme caramel perfetto è più facile di quanto si pensi. Ecco i trucchi da conoscere per riuscirci e per ottenere il dolce dei propri sogni.

Il creme caramel è un dolce dall’apparenza semplice ma che si rivela abbastanza sofisticato sia nel gusto che nella preparazione. Si tratta infatti di un dolce che ama mostrarsi nella sua estrema delicatezza che da sempre colpisce sia lo sguardo che i palati e che è in grado di sprigionare un gusto ed un mix di aromi che racchiudono in se tutta la sua complessità.

creme caamel trucchi
(Adobe Stock photo)

Sebbene si tratti di un dessert realizzabile con pochi ingredienti e tutto sommato facile da preparare, per molti rappresenta una prova difficile da superare e che nella migliore delle ipotesi si traduce quasi sempre in un budino buono ma lontano dal risultato sperato.

Il segreto? Tutto sta nella sua preparazione e nella conoscenza di alcuni trucchi per creme caramel che una volta appresi e messi in pratica possono fare la differenza portando ad un dolce da pasticceria e tutto da gustare.

Creme caramel: i trucchi per ottenere un risultato perfetto

La preparazione di un buon creme caramel prevede la messa a punto di alcune mosse strategiche e fondamentali per la sua riuscita.

creme caramel trucchi
(Adobe Stock photo)

Si tratta dopotutto di un dolce in grado di conquistare al primo assaggio e che per questo va realizzato nel modo corretto. Scopriamo quindi i trucchi da tenere sempre a mente per un risultato praticamente perfetto.

LEGGI ANCHE -> La cottura delle caldarroste non ti soddisfa? I trucchi che devi conoscere

Montare zucchero e uova insieme. È vero, la maggior parte dei dolci richiede questo passaggio. Nel caso del creme caramel, però, è importante che durante la preparazione non venga immessa dell’aria. Per riuscire nell’intento è preferibile mescolare questi due ingredienti con una frusta ma senza montarli come si farebbe durante la preparazione di un dolce convenzionale.

Mescolare a caso. Superati i due ingredienti iniziali è importante occuparsi di tutti gli altri. Nel farlo si deve aver cura di mescolare per bene il tutto. Effettuare questo passaggio in modo superficiale rischia infatti di portare alla formazione di grumi che all’assaggio risulterebbero poco gradevoli e sopratutto poco adatti al tipo di dolce. È quindi giusto prendersi il tempo che serve e mescolare fin quando il composto non risulterà omogeneo.

Usare essenze o prodotti chimici. La ricetta originale del creme caramel prevede l’uso di baccelli di cannella. Sono quindi da bandire aromi e sostanze chimiche che ne riproducano il profumo ed sapore. La stessa, cosa, vale ovviamente per il caramello o per eventuali essenze in grado di esaltarne il sapore. Il risultato sarebbe infatti qualcosa di chimico che mal si sposa con la delicatezza tipica di questo dolce.

Aver fretta di completarlo. Abbiamo detto che la ricetta del creme caramel è semplice ma questo non significa che sia anche veloce. Per questo motivo è necessario prendersi tutto il tempo che serve per ogni passaggio. Dal mescolare al cuocerlo (la cottura a bagno maria non si può proprio evitare), ogni step dovrà essere rigorosamente rispettato. Il rischio, altrimenti, è quello di comprometterne il risultato finale.

Servirlo subito. Infine, come spesso avviene per creme e budini bisogna lasciare agli ingredienti del dolce il tempo di unirsi tra loro e di creare un unico sapore inconfondibile che, nel nostro caso, è appunto quello del creme caramel. Servire questo dessert una volta pronto e senza lasciarlo riposare è quindi da considerarsi un errore. Uno di quelli in grado di comprometterne la buona riuscita. Motivo per cui è molto meglio muoversi per tempo e calcolare fin da subito il tempo a disposizione.

Esagerare nella presentazione. Come abbiamo già visto, il creme caramel è un dolce semplice. E per questo va servito con il suo caramello e nient’altro. Cercare di abbellirlo guarnendolo con altre salse, con granelle di frutta fresca o simili rischia solo di comprometterne il sapore. Si tratta infatti di un dolce completo nella sua interezza e che per questo motivo andrebbe presentato semplicemente per quello che è.

Accompagnarlo con liquori o simili. Allo stesso tempo, è bene lasciare un a chi lo assaggia il tempo di assaporare il dolce senza intromissioni di alcun tipo. Se si serve ad un pranzo o ad una cena è bene far passare qualche minuto dall’ultimo pasto. Se, invece, si decide di offrirlo per una merenda è meglio non accompagnarlo nell’immediato con liquori o caffè ma lasciare il tempo di gustarlo per poi passare al resto. In questo modo non si rischierà di coprire il sapore delicato ma indimenticabile che questo dolce è in grado di sprigionare.

LEGGI ANCHE -> Torta perfetta per occasioni speciali: trucchi strabilianti per un risultato eccezionale

Una volta appresi i giusti trucchi da mettere in pratica, preparare un creme caramel perfetto sarà più semplice di quanto si pensi. Ed il risultato sarà così buono da sorprendere tutti.

Gestione cookie