Per quanto tempo lo devi frequentare per capire se ti piace davvero?

Hai da poco incontrato una persona che ti affascina molto e ti chiedi se ti piace davvero? Ecco dopo quanto tempo puoi essere sicuro che ti piace.

Quando si decide di iniziare una nuova frequentazione si ha spesso fretta di valutare l’altro e capire se ci piace davvero oppure no. Probabilmente le esperienze passate e la paura di commettere degli errori di valutazione giocano un ruolo chiave. Il primo appuntamento ci permette di giudicare subito se ci sono i presupposti per farne altri, ma quanti appuntamenti servono per capire se ci piace davvero o se è solo un abbaglio?

coppia tempo capire se ti piace
Photo AdobeStock

Secondo uno studio condotto dal sito di incontri AdopteUnMec, le donne impiegherebbero più tempo ad innamorarsi rispetto alla loro controparte maschile mentre gli uomini impiegano più tempo a capirlo. Ti sei mai chiesto se esiste un tempo ideale per giungere ad un verdetto? quanto tempo indicativamente serve per capire se una persona ci piace davvero oppure no?

LEGGI ANCHE —-> Test di coppia: la prima cosa che vedi ti dirà su cosa devi lavorare per evolvere

Per quanto tempo dovresti frequentarlo prima di capire se ti piace?

Scientificamente la risposta è molto semplice o almeno molto più semplice di quanto pensiamo. Tendiamo a farci tante domande e ad aver bisogno di molte conferme quando frequentiamo una persona nuova, conferme che solo il tempo può darci. Ma quanto tempo esattamente serve per capire se una persona ci piace davvero?

Gli esperti confermano che basta davvero molto poco per capire, solo 15 minuti non serve di più per capire se quell’uomo ci piace e se vale la pena continuare a frequentarlo.

coppia tempo capire se ti piace
Photo AdobeStock

Se ti fermi a pensarci un attimo le prime impressioni che hai su una persona, l’effetto che produce la sua compagnia sono determinanti. Al di la del suo aspetto fisico o di qualsiasi altra cosa che ci ha attratto e fatto decidere di accettare un appuntamento con quell’uomo, quando poi ci si ritrova l’uno davanti all’altro le aspettative che avevamo non contano più, conta l’effetto che ci fa, come ci fa sentire la sua compagnia. Un semplice sguardo e poche parole a pensarci bene sono sufficienti per capire se vale la pena continuare o se non è il caso. A molti primi appuntamenti non ne seguono altri, e non a caso. Qualcosa deve scattare in entrambi affinché entrambi abbiano voglia i ripetere quell’incontro.

Questa voglia è l’inizio di qualcosa che poi potrà evolversi in qualcosa di bello ed importante o in una parantesi momentanea, gli incontri che verranno dopo non serviranno tanto a capire se quella persona ci piace oppure no, ma piuttosto a capire se ne vale la pena, se oltre l’attrazione c’è altro, se siamo compatibili, se la sua personalità ci fa stare bene, in poche parole se quell’uomo ci fa sorridere il cuore.

L’amore è un sentimento molto speciale, col tempo evolve e per renderlo migliore bisogna impegnarsi molto, entrambi devono compiere sforzi e sacrifici per il benessere della coppia, per alcuni ci vogliono mesi, per altri anni per capire se si sta lavorando bene insieme, quindi il tempo è relativo.