Scarti della centrifuga: ecco come usarli in modo creativo e goloso

Gli scarti della centrifuga non andrebbero mai buttati via. Ricchi di fibre si rivelano infatti utili per tante altre ricette creative. Un modo sano e divertente per non fare sprechi e mangiare sempre cibo di qualità.

Chi non ama le centrifughe? Di questi tempi, che si tratti di disintossicarsi o di fare semplicemente il pieno di energie, la centrifuga si rivela uno dei mezzi più semplici ed immediati per raggiungere lo scopo. Il modo perfetto per ottenere succhi sempre buoni, ricchi di proprietà benefiche e perfetti per iniziare al meglio la giornata.

scarti centrifuga
(Adobe Stock Photo)

Certo, usare la centrifuga significa anche produrre tanti scarti. Ma cosa penseresti scoprendo che questi non vanno assolutamente buttati? Si tratta infatti di un prodotto perfettamente utilizzabile per ricette diverse e che ha ben due aspetti positivi.

LEGGI ANCHE -> Pancarrè avanzato? I trucchi stupefacenti per non sprecarlo

Il primo è quello di non portare ad alcuno spreco alimentare, consentendo di risparmiare qualche soldino e di creare qualcosa di nuovo in cucina, il secondo è quello di offrire un buon contributo di fibre (che altrimenti andrebbero perse) alla propria alimentazione. Ok, gli aspetti positivi per usare gli scarti della centrifuga sono effettivamente più di due. Motivo in più per iniziare ad usarli da subito, no?

Scarti della centrifuga: come usarli in cucina

Imparare a riutilizzare in modo creativo ciò che avanza in cucina e che normalmente si getterebbe via è sicuramente di grande aiuto all’ambiente ma anche al portafogli. Inoltre consente di sperimentare ricette e sapori che, altrimenti, si rischierebbe di non provare mai.

Ciò che conta è essere sempre aperti al nuovo, aver voglia di fare nuove scoperte e non porsi limiti a dove può arrivare la fantasia. Detto ciò, in attesa di idee creative, scopriamone insieme alcune davvero geniali per dar vita a qualcosa di buono.

scarti centrifuga
(Instagram @kyle_thebreakfastmaker)

Le cialde di fibra. Per uno snack goloso al punto giusto, esiste un’idea particolare nata dallo chef Kyle_thebreakfastmaker. In pratica si possono frullare gli scarti della centrifuga con un po’ di zenzero, stendere il tutto tra due fogli di carta forno realizzando dei dischi il più sottili possibile e infornare in forno preferibilmente ventilato (togliendo il foglio superiore di carta) a 80/90 gradi per circa 3 o 4 ore. Il risultato saranno cialde croccanti e super golose oltre che, ovviamente, super sane. Per un migliore risultato si possono passare le cialde nella friggitrice ad aria che le renderà ancor più croccanti.

I dolci alla frutta. Se si hanno scarti a base di frutta si possono usare gli stessi per rendere un dolce più sano. La loro presenza lo renderà infatti ricco di fibre donandogli un sapore fruttato che sarà sicuramente gradevole. Ciò consentirà di diminuire il quantitativo di zuccheri. E se aggiungiamo il fatto che le fibre diminuiscono gli zuccheri nel sangue, il risultato sarà anche un dolce davvero salutare.

I biscotti ricchi di fibre. Qualora gli scarti fossero misti e quindi sia di frutta che di verdure, gli stessi si potranno aggiungere all’impasto dei biscotti. In questo modo si aumenterà la loro consistenza e si otterranno dei dolcetti buoni e ricchi di fibre. Praticamente perfetti per godere al meglio di bontà e benessere per l’organismo.

I ghiaccioli di fibre frutta. Sapevate che fibre di frutta possono essere anche una buona base per dei ghiaccioli casalinghi? Renderanno gli stessi più corposi aggiungendogli una nota di gusto personale. Proprio ciò che serve quando si vuole gustare qualcosa di diverso dal solito.

La confettura di fibre. Gli scarti delle fibre possono diventare anche un’ottima confettura di frutta. Per realizzarla basterà inserire gli scarti alla frutta scelta e procedere nel solito modo. Si otterrà una confettura mista dal sapore molto particolare e con l’aggiunta di un pizzico di zenzero potrebbe rivelarsi davvero golosa e perfetta per accompagnare i formaggi.

scarti centrifuga
(Adobe Stock photo)

Il dado vegetale con fibre. Se si hanno scarti di sole verdure, questi possono essere usati per realizzare del brodo vegetale fatto in casa. Basterà cuocerli insieme ad un po’ di cipolla e di sale e procedere come per la preparazione del dado casalingo. Il risultato sarà a dir poco strepitoso, economico e salutare.

Lo sformato di scarti di verdure. Gli scarti di carote, sedano ed altre verdure che ben si sposano in uno sformato, si può realizzare una cena ideale per tutti. Basterà mescolare le uova e quanto occorre per uno sformato che sia di proprio gusto e che tra le altre cose sarà anche particolarmente sano e gustoso.

Le polpette con fibre. Durante la realizzazione delle polpette, aggiungere gli scarti della centrifuga aiuterà ad ottenere più sapore e maggior consistenza. Cosa che si può fare sia con le normali polpette che, ancor meglio, con quelle vegetali. Un esempio goloso? Usare gli scarti delle verdure per arricchire delle polpette di ceci. Il risultato sarà sicuramente ricco di gusto.

I cracker alle fibre. Aggiungere le fibre a della farina integrale può dar vita a craker salati e golosi al punto giusto per rappresentare lo snack perfetto per un aperitivo. Un modo simpatico per rendere più sano un tipo di cibo che di solito viene considerato poco in linea con la corretta alimentazione. Cibo che con le dovute modifiche si rivelerà adatto a tutti.

I muffin salati con fibre. Infine si può optare per dei muffin in cui mescolare alla farina sia le fibre che del formaggio. E tutto per ottenere degli ottimi muffin salati e tutti da mangiare. Esattamente l’antipasto perfetto per dare il via ad un pranzo innovativo e tutto da scoprire.

LEGGI ANCHE -> Ami la zucca ma fai fatica a sbucciarla? Le dritte che ti cambieranno la vita

Le idee per riutilizzare gli scarti della centrifuga non mancano sicuramente. E con un pizzico di fantasia si potranno ottenere diverse varianti tutte da provare. Un modo diverso per impiegare il proprio tempo in cucina e che, proprio per questo, risulterà particolarmente divertente e costruttivo.