Cinque modi diversi per indossare una gonna in pelle nera e sentirti una top model

La minigonna in pelle nera è un capo da sempre associato al mondo del punk rock, agli anni Ottanta e, nella vita odierna, ad outfit dal mood sexy – ribelle. Da quando è prepotentemente tornata di moda sono in molte a chiedersi come abbinarla. Ecco cinque look super cool.

Assolutamente senza calze, con stivali o con una scarpa bassa stringata nera ma anche con décolleté da capogiro, la mini nera è versatile quando si tratta di scarpe ma per il sopra come regolarsi? Vediamo oggi cinque modi per portare la minigonna in (eco) pelle nera ed essere perfette per Instagram.

Cinque look con la minigonna in pelle

Minigonna in pelle nera mood di città.
Fonte: Pinterest.

È di Bershka la minigonna skater in pelle con lacci incrociati in vita, adatta alle più giovani. Costa solo 19,99 euro e va bene per il primo look di oggi ovvero con un crop top (giallo, lilla o bordeaux) ed una giacca in jeans chiaro. Possibile il match tra il top e le calze a vista se optate per una scarpa flat.

Fa invece parte della collezione Actitude in tessuto spalmato, dalla linea leggermente svasata, tasche con zip in metallo e cintura rimovibile, la mini nera di Twinset (110 euro). Ottima se abbinata ad una classica camicia bianca – anche decotta con Swarovski – come quella sfoggiata dalla modella e stilista inglese Alexa Chung (foto sotto). Con le temperature rigide su accettano anche i collant neri purché siano velati e leggerissimi.

Terza idea è quella che vede un vero e proprio ritorno al passato, un outfit che andrebbe bene per un concerto dei Guns N’ Roses. La mini attillata a vita alta di Guess (79,90 euro) in simil pelle dovrà essere portata con anfibi (quasi inutile dire che i Dr. Martens a 199 euro siano un must-have), canotta bianca e camicia a quadri aperta o annodata in vita per uno stile british alla Kate Moss.

Alexa Chung con camicia bon ton e mini in pelle nera.
Fonte: Pinterest.

Se vi sentite insicure con un capo così “aggressivo” o se semplicemente lo si ritenga fuori dall’abituale comodità, allora meglio coprire ancor di più la zona torace con un maglione a collo alto xxl da infilare nella gonna solo nella parte destra. In questo caso si al beige, ai colori più tenui e romantici ma ricordate di evitare stivaletti in camoscio, troppi colori e tessuti insieme danno l’effetto disordine che tanto odiamo.

Quinta soluzione da provare è quella che vede la vostra amata mini in pelle, come quella a campana con sottoveste di Luisa Spagnoli a 295 euro, accostata ad una maglia fantasia, animalier o a righe ton sur ton e blazer coordinato da lasciare aperto.

LEGGI ANCHE: Cappa o mantella? La certezza è che sono entrambe di grande tendenza per l’autunno – inverno (chedonna.it)

Come sempre “meno è meglio” e la differenza la fate voi.

Silvia Zanchi