Quanti volti vedi in questo dipinto? La risposta svela qualcosa di te

Il nostro test vuole sapere quanti volti vedi nel dipinto. Non pensarci troppo e dicci subito cosa hai visto: ti sveleremo qualcosa su di te!

Ormai lo sai: quando vedi un dipinto su CheDonna.it, puoi star certo che ci sono nascosti al suo interno volti ed elementi che, prima o poi, sveleranno qualcosa su di te.
Impossibile sfuggire: tanto ormai il quadro lo hai visto!

test volti dipinto
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva – artista: Octavio Ocampo)

Oggi vogliamo solo chiederti quanti volti vedi nel dipinto che ti proponiamo del pittore surrealista Octavio Ocampo.
Una domanda semplice, non trovi?
Allora non devi far altro che guardare il dipinto qui sopra e darci la tua risposta: quali sono i volti che hai visto subito, di primo acchito?

Il numero di volti ci svelerà qualcosa di te: non scorrere più giù fino a quando non sei sicuro di aver trovato quello che cercavi.
Più in basso troverai la soluzione e tutti i volti evidenziati: meglio aspettare un attimo prima di scendere, quindi!

Test dei volti nel dipinto: quanti ne vedi? La risposta svelerà chi sei veramente

Il dipinto, come la maggior parte di quelli realizzati da Octavio Ocampo, presenta quello che, a prima vista, sembra un normale paesaggio.
Solo ad una seconda occhiata (e poi ad una terza od ad una quarta), è possibile “svelare” i vari elementi che compongono i suoi disegni!

test volti dipinto
(fonte: CheDonna – realizzata su: Canva – artista: Octavio Ocampo)

Come vedi, nel dipinto ci sono numerosi volti “nascosti” dall’artista in bella vista.
A prima vista, infatti, stai semplicemente guardando un paesaggio marino, con un albero in primo piano.
Quasi subito, però, diventano evidenti i due volti principali, formati dal mare e divisi dai rami dell’arbusto.

LEGGI ANCHE –> Quanto sei coraggiosa? Scoprilo con il test di personalità di oggi

Ad un’occhiata più attenta, poi, ci si rende conto che anche nel cielo sono nascosti due visi!
Dando poi una terza occhiata ci sembra incredibile notare, ancora, altri due volti questa volta nascosti nel tronco!
Infine, se guardi ancora meglio, noti un altro volto: quello di un uccello! Le nuvole al centro del disegno formano una colomba che sembra involarsi verso il mare.
Il centro della biforcazione dei due rami rappresenta il becco!
Insomma, non si tratta certo di un processo uguale per tutti, però possiamo ben dire che “scoprire” tutti i volti non è così semplice come può sembrare ad alcuni.

Adesso, quindi, tocca a te. Quanti visi hai visto prima nel nostro test dei volti nel dipinto?
Per ogni opzione, puoi leggere il nostro responso. Non sei curioso di scoprire qualcosa di più su dite?

  • due facce: poco importa quali siano quelle che hai visto, l’importante è che al primo sguardo tu abbia notato solo due volti.
    Con ogni probabilità si tratta dei due più grandi, quelli centrali; potresti, però, aver visto anche un’altra coppia di volti oppure semplicemente due visi a caso.
    Cosa di dice di te questa informazione? Beh, sicuramente che sei una persona che guarda alla vita cercando di non fermarsi ai dettagli od ai particolari ma di renderti conto dell’immagine più grande.
    Non hai tempo di preoccuparti di ogni minimo dettaglio ma sei orientato verso successi e risultati a lungo termine.
    Spesso, questo significa che gli altri non capiscono il tuo atteggiamento e tu fatichi a capire quello degli altri. Sei su un binario molto solitario ma possiamo dirtelo: nella vita ce la farai!
  • una faccia oppure una combinazione di visi ma non tutti allo stesso tempo: forse hai visto la sagoma dell’uccello ed alcuni volti, oppure semplicemente diverse combinazioni di visi ma non tutti insieme.
    Cosa ci dice questo di te? Semplicemente che, come la maggior parte delle persone, sei veramente al limite delle tue capacità!
    Il tuo cervello cerca di annotare tutti i dettagli ma, com’è normale che sia, non riesce a concentrarci su quelli importanti e finisce per farti fare dei bei pasticci!
    Impossibile, o quasi, portare a termine un compito senza essere distratto da altri problemi: insomma, sei in un momento di confusione! Attento a non farlo diventare troppo “pressante”.