Capelli che puzzano? Tutte le tecniche per avere capelli super profumati

Perché i capelli puzzano? Spesso si crede che la scarsa igiene di una persona sia l’unico motivo, ma non è affatto così! 

I capelli infatti si comportano come spugne, e tendono ad assorbire gli odori contenuti dell’aria. Per questo motivo è necessario capire come affrontare il problema dei capelli che puzzano da più punti di vista, in maniera da trovare una soluzione definitiva.

rimedi capelli che puzzano
(Chedonna)

capelli lunghi per loro stessa natura sono più esposti al problema del cattivo odore, e i motivi sono diversi. Innanzitutto i capelli lunghi hanno più “superficie assorbente” rispetto a capelli di lunghezza inferiore. Questo implica che riescano ad assorbire dall’aria una quantità maggiore di cattivi odori e impurità.

Per lo stesso motivo i capelli lunghi si sporcano prima, soprattutto se hanno una tendenza a ingrassarsi velocemente.

La soluzione è lavare i capelli più spesso di quanto si faccia di solito? Assolutamente no: aggredire i capelli con lavaggi frequenti non farà altro che rendere le lunghezze più porose, quindi predisporle ad assorbire cattivi odori in maniera ancora più semplice.

Per questo motivo, prima di capire come profumare i capelli è importante individuare la giusta routine di lavaggio per rimuovere sebo e cattivi odori senza danneggiare la chioma.

Come lavare e profumare i capelli che puzzano subito

Come regola generale i capelli dovrebbero essere lavati una o al massimo due volte la settimana, utilizzando esclusivamente prodotti adatti al tipo di capello che si possiede.

capelli profumati
(Canva)

Se i capelli sono tendenzialmente grassi li si potrà lavare leggermente più spesso con detergenti delicati, al fine di rimuovere solo il sebo in eccesso e non quello che occorre ai capelli per rimanere in buona salute. In ogni caso non si dovrebbe mai andare oltre i 4 shampoo a settimana.

Lavare i capelli tutti i giorni è davvero una pessima idea, anche se si ha l’impressione che puzzino.

Una soluzione perfetta per non dover fare lavaggi troppo frequenti ed eliminare solo il sebo che rende i capelli untuosi è utilizzare lo shampoo a secco (facendo attenzione a evitare gli errori che vengono commessi più di frequente con questo prodotto).

E se il cattivo odore dei capelli deriva dall’ambiente?

Molto spesso però il problema dei capelli che puzzano non è causato da lavaggi sbagliati o prodotti inadatti. Molto spesso i capelli puzzano perché vengono esposti continuamente a odori sgradevoli, come quelli della cucina di un ristorante o di un luogo dove molte persone fumano contemporaneamente.

Un altra possibilità è che i capelli finiscano a contatto con superfici sporche o che emanano cattivo odore, come l’interno dei caschi (nei quali a ogni utilizzo si dovrebbe appoggiare un fazzoletto di carta pulito, per evitare il contatto diretto tra l’imbottitura e i capelli).

Purtroppo non è sempre possibile eliminare questo “problema ambientale” in maniera definitiva, ma si potranno adottare soluzioni per limitarlo.

1. Coprire i capelli con un foulard o una cuffia è sempre un’ottima idea quando si è costrette a trascorrere molto tempo in ambienti con un pessimo odore. Se non è possibile coprire del tutto i capelli è fondamentale portarli raccolti o semi raccolti, anche con una semplice coda o una treccia. In questo modo la superficie dei capelli esposti all’aria diminuirà, diminuendo in proporzione anche il rischio che i cattivi odori vengano assorbiti.

Leggi Anche => Le acconciature anti caldo (e anti odore) top per capelli lunghi

2. Usare il balsamo dopo ogni shampoo servirà invece a rivestire i capelli di uno strato protettivo che li “sigillerà” evitando che i cattivi odori penetrino rapidamente all’interno della struttura del capello. Questo accorgimento renderà allo stesso tempo i capelli più forti, morbidi e lucenti.

3. Utilizzare profumi per capelli (anche fai da te) è infine il rimedio cosmetico migliore contro i capelli che puzzano. Naturalmente non è una buona idea spruzzare questi prodotti sui capelli sporchi, quindi è sempre meglio seguire i consigli precedenti per mettere a punto una buona beauty routine! Se si vuol provare a realizzare un profumo  per capelli fatto in casa basterà mescolare alcune gocce dell’olio essenziale preferito (rosa, lavanda eccetera) a un comune olio per capelli. La mistura andrà spruzzata con un flacone sprayu direttamente sulle lunghezze oppure massaggiata con i polpastrelli, insistendo in particolare sulle punte.

Il Consiglio di Chedonna (clicca sull'immagine per vedere il prodotto su Amazon)

Caratteristiche:

  • Pink Sugar è dolcezza assoluta; una fragranza zuccherina, ispirata alla dolcezza e morbidezza dello zucchero filato
  • Gourmand
  • NOTE DI TESTA: Bergamotto, Lampone
  • NOTE DI CUORE: Fiore di Liquirizia, Zucchero filato, Frutti rossi, Fragola
  • NOTE DI FONDO: Vaniglia, Caramello, Fava Tonka

Prezzo Di Listino:
10,90 €

Nuova Da:
10,90 € In Stock
acquista ora