Strudel con champignon, mozzarella e pomodori secchi: provatelo subito

Una ricetta che non conosce stagioni e che accontenta i gusto di tutti: lo strudel con champignon, mozzarella e pomodori secchi è un antipasto da sogno

Un antipasto facilissimo ma dal sapore pieno e intenso. La delicatezza della mozzarella si sposa perfettamente con quella dei funghi ma anche dei pomodori secchi sott’olio.

Strudel
Foto Canva

Noi abbiamo utilizzato gli champignon, ma quando è stagione di funghi freschi, come i porcini, i galletti o altro, puntate su quelli.

->>LEGGI ANCHE: Crostoni ai funghi porcini: l’antipasto goloso e perfetto per l’autunno

Strudel con champignon, mozzarella e pomodori secchi: potete congelarlo

Champignon
pixabay

Se non avete usate ingredienti surgelati, tipo gli champignon, potete anche congelare questo strudel già cotto e tirarlo fiori quando vi serve. Vi consigliamo di metterlo già già affettato, così sarà più facole da scaldare in forno oppure al microonde

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
450 g di champignon
80 g di pomodori secchi sott’olio
150 g di mozzarella fiordilatte
50 g di parmigiano reggiano grattugiato
1 pcipollotto
30 g di pinoli tostati
4 cucchiai di pangrattato
timo fresco
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 uovo
sale
pepe

Preparazione:

Pulite gli champignon (se non utilizzate quelli surgelati oppure quelli nelle confezioni già affettati), eliminando le eventuali parti terrose e poi tagliateli a fettine sottili.
Poi metteteli a saltare in una padella con l’olio extravergine e il cipollotto pelato e tagliato a rondelle. Lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti salando a metà cottura. Insaporite con un po’ di timo fresco, quindi tirate via dal fuoco e lasciate raffreddare.

A quel punto versate gli champignon in una ciotola, aggiungendo i pomodori secchi tagliati a pezzetti, i pinoli già tostati e la mozzarella fatta a cubetti. Poi una bella macinata di pepe fresco, il parmigiano (o altro formaggio) grattugiato e il pangrattato. Mescolate con un cucchiaio di legno e tenete pronto.

Stendete la pasta sfoglia direttamente su un foglio di carta forno e versate al centro tutto il ripieno lasciando almeno 4 centimetri dai bordi laterali. Poi richiudete la pasta a portafoglio sigillando il ripieno e richiudete bene i bordi facendo pressione con le dita.
Appoggiate lo strudel con champignon, mozzarella e pomodori secchi su una teglia foderata di carta forno, spennellatelo con l’uovo sbattuto e poi infornate. Cuocete in forno già caldo per circa 25 minuti a 200°.
Quindi sfornate lo strudel salato, lasciatelo riposare per almeno 10 minuti prima di servirlo. Solo così infatti non rischierete che le fette si rompano al taglio.