Come far durare l’ombretto tutto il giorno senza primer!

L’ombretto occhi è senza dubbio uno dei prodotti di makeup più amati ed utilizzati. Scopriamo come far durare l’ombretto senza primer.

come far durare ombretto senza primer
Foto: chedonna.it

Se siete delle appassionate di makeup non potrete fare a meno degli ombretti e delle tante palette che le case cosmetiche creano con meravigliose sfumature e formulazioni all’avanguardia.

Se vi piace realizzare dei bellissimi makeup occhi con i vostri ombretti preferiti, riuscire a farli durare per diverse ore scongiurando anche l’effetto panda, sarà un’ ottima opportunità. Ecco i consigli per far durare l’ombretto senza primer e realizzare un makeup occhi strepitoso. 

Come far durare l’ombretto senza primer: i preziosi consigli per un makeup impeccabile

come far durare l'ombretto senza primer palette di ombretti su fondo rosa
Adobe Stock

Per creare un trucco con gli ombretti e farli durate molte ore, si dovranno seguire alcuni consigli:

1- Idratare la pelle

Un bel trucco parte sempre da una bella pelle, per questo prima di realizzare un makeup occhi, sarà bene idratare alla perfezione questa parte così delicata del viso.
Una pelle ben idratata assicurerà una stesura dell’ombretto perfetta evitando che i prodotti si vadano a concentrare nelle naturali pieghette della pelle.

2- Applicare una base

Per creare un canvas sul quale applicare l’ombretto, si  potrà applicare una base per ombretto in crema. Questi prodotti che esistono in diverse sfumature accordabili con tantissime tipologie di makeup occhi, faranno aderire gli ombretti in modo tenace e ne assicureranno una lunga tenuta. Insieme al primer, sarà il prodotto che renderà l’ombretto davvero long lasting.
La base per ombretto, potrà essere sostituita con una matita occhi sfumata su tutta la palpebra.

->>LEGGI ANCHE: Brufoletti: i segreti per coprirli perfettamente con il makeup

3- Scegliere il pennello giusto

La scelta del pennello sarà davvero importante. L’ombretto infatti andrà applicato con un pennello a lingua di gatto con cui premere la polvere e solo successivamente potrà essere lavorato con un pennello da sfumatura.

4- Scaricare il prodotto

Una volta prelevato l’ombretto dalla cialdina di colore, si dovrà sempre scaricare il pennello dal prodotto in eccesso, questo per evitare di applicarne troppo e creare il fastidioso effetto fall out.

5- Scegliere l’ombretto giusto

Anche se si utilizza una base per ombretto in crema, l’ombretto che assicurerà più tenuta sarà senza dubbio quello in polvere compatta o polvere libera. L’ombretto liquido purtroppo tenderà sempre a concentrarsi nelle pieghette dopo poco tempo dall’applicazione, per quanto le case cosmetiche si siano impegnate nella formulazione di prodotti più tenaci.

->>LEGGI ANCHE: Trucco occhi stanchi: i segreti per uno sguardo fresco che ringiovanisce

Se si conoscono tutti i segreti, realizzare un bel makeup con ombretti a lunga durata, sarà un vero ‘gioco da ragazze”!