Melanzane amare: 3 trucchi infallibili per salvare pranzo e cena

Ecco i trucchi per togliere l’amaro dalle melanzane e cucinarle senza paura di rovinare i tuoi piatti: scopri i tre metodi infallibili.

Le melanzane sono verdure molto versatili in cucina ma spesso a causa del loro sapore amaro evitiamo di cucinarle. Esistono però alcuni metodi infallibili per eliminare il sapore amarognolo dalle melanzane e cucinarle nelle più svariate ricette.

Parmigiana, pasta alla norma, caponata e chi più ne ha più ne metta. Le melanzane sono una delle verdure più amate in cucina capaci di regalare dei piatti squisiti. La loro stagionalità va da maggio ad ottobre, anche se ormai con le coltivazioni in serra le troviamo tutto l’anno.

Il periodo migliore però per trovare melanzane di qualità e maturate al sole è sicuramente quello estivo. Se da un lato le melanzane sono tanto buone dall’altro dobbiamo stare attenti a togliere l’amaro per gustarle al meglio. Ecco tre metodi infallibili.

Ecco come togliere l’amaro dalle melanzane

Un ortaggio tipico della cucina mediterranea sono le melanzane. Utilizzate in molte ricette, le melanzane possono essere cucinate come piatto unico come contorno o addirittura come condimento per un piatto di pasta.

Pur essendo squisite però le melanzane possono avere un inconveniente ovvero presentarsi amarognole e una volta preparate nelle nostre più svariate ricette potrebbero così compromettere la nostra preparazione se non trattate prima a dovere.

togliere amaro melanzane
Fonte: Canva

Ecco che allora è bene correre ai ripari prima che sia troppo tardi mettendo in gioco alcuni trucchi per eliminare l’amaro dalle melanzane. Scopriamo i tre metodi infallibili. 

1) Sale grosso. Partiamo con il metodo più semplice che forse molti di voi già conosceranno ovvero il sale grosso. Per togliere l’amaro basterà lasciar perdere alle nostre melanzane il liquido di vegetazione. A tal scopo occorrerà procedere in questo modo. Laviamo le melanzane, poi le tagliamo a fette, quindi le cospargiamo bene di sale grosso da entrambi i lati. Le lasciamo così per una mezz’ora buona e poi procediamo a sciacquarle. Quindi le asciughiamo e poi possiamo cuocerle come più preferiamo.

2) Latte. Un ingrediente che promette di togliere l’amaro dalle melanzane è il latte. Basterà tagliarle anche in questo caso a fettine alte circa un centimetro, quindi le poniamo in una ciotola in ammollo con del latte e del sale, volendo si può mettere o solo il latte, oppure mischiarlo con l’acqua. Lasciamole così per una mezz’ora e poi risciacquiamo ancora tutto. Quindi asciughiamo e utilizziamo le melanzane nelle nostre ricette.

3) Acqua e aceto. Infine, un altro metodo per togliere il sapore amaro dalle melanzane è immergerle in una ciotola con acqua e aceto. Anche in questo caso dovranno prima essere fatte a fette, poi messe in ammollo per una mezz’ora quindi dopo averle scolate e risciacquate, andranno asciugate con un canovaccio.

LEGGI ANCHE –> Melanzane in padella super rapide: il trucco per risparmiare tanto tempo!

E ora che avete scoperto i trucchi per togliere l’amaro dalle melenzane non resta che cucinarle nei più svariati piatti: qui trovi ad esempio la ricetta delle lasagne di parmigiana oppure le melanzane in agrodolce e infine un primo piatto a base di melanzane come le pennette con melanzane, pomodorini e pinoli.