Starnuto: ecco perché starnutiamo e perché si dice “Salute” quando scappa

Perché si starnutisce? scopri cosa scatena lo starnuto, perché guardare il sole aiuta a non trattenerlo e perché si dice salute in risposta a chi starnutisce.

Lo starnuto è un riflesso fisiologico. Si tratta di u meccanismo di difesa del nostro corpo che si attiva in caso di contatto con agenti esterni dannosi o allergeni. Ogni persona ha un suo modo di starnutire, alcuni sono quasi impercettibili mentre altri emettono un grande fragore. C’è chi accompagna lo starnuto con un urlo e chi lo fa nel modo più discreto possibile, inoltre gli starnuti possono essere isolati o sequenziali, quel che è certo è che la risposta allo starnuto è sempre la stessa: quando scappa tutti ci augurano salute. Ti sei mai chiesto il perché?

curiosità sullo starnuto
Photo AdobeStock

Quali sono le cause alla base di uno starnuto? Perché non riusciamo a trattenere uno starnuto se guardiamo una fonte luminosa come il sole? e perché quando ci scappa uno starnuto tutti ci augurano “Salute”?

LEGGI ANCHE —-> Perché il pepe fa starnutire? Scopri tutto su questa strana curiosità del nostro corpo!

Curiosità sullo starnuto: cosa sapere di questo riflesso fisiologico

Lo starnuto è un riflesso naturale di difesa che si attiva a livello delle mucose del naso ogni volta che queste percepiscono una sostanza potenzialmente dannosa o allergica o abbiamo un’infezione virale. Quando si starnutisce emettiamo aria dai polmoni, questa aria può raggiungere una velocità di 160 km/h, non è incredibile? E non finisce qui, ci sono molte altre cose che probabilmente ancora non sai dello starnuto.

Perché starnutiamo? La risposta è molto ovvia, starnutiamo per liberare il naso, lo scopo dello starnuto è quello di eliminare gli agenti patogeni dalle nostre vie aeree.

Quando la cavità del naso è irritata o infiammata si attivano delle terminazioni nervose. Nel nostro naso si trova un nervo cranico molto sensibile, il nervo trigemino, quando questo viene sollecitato trasmette l’impulso al cervello il quale provvede a intraprendere la “procedura di liberazione delle vie aeree”. Il processo è semplice: i polmoni trattengono un grande volume di aria che viene compressa al di sotto della glottide. Quest’aria viene poi espulsa rapidamente dal naso e dalla faringe grazie alla collaborazione dei muscoli addominali e intercostali che si contraggono.

curiosità sullo starnuto
Photo AdobeStock

Ora che conosciamo il processo che avviene nel corpo per liberare uno starnuto scopriamo insieme perché per stimolare uno starnuto che si è bloccato basta guardare una fonte luminosa, come ad esempio il sole.

Questo fenomeno in realtà ha un nome specifico: starnuto a riflesso fotico. Scientificamente non si ha ancora una spiegazione per questo fenomeno, gli esperti ritengono che la luce scateni una collaborazione anomala tra il nervo ottico e il nervo trigemino, il nervo responsabile dello starnuto.

Infine vi sveliamo il perché ad una persona che starnutisce si augura salute.

Nel caso in cui siate persone galanti premettiamo che augurare salute a chi starnutisce non è previsto dal galateo, secondo il galateo chi starnutisce dovrebbe scusarsi per aver imbarazzato i presenti con questa emissione rumorosa.

Perché dopo uno starnuto si dice “Salute”?

L’abitudine di rispondere “Salute!” dopo uno starnuto è molto lontana e ci sono diverse teorie che spiegano l’origine di questa usanza:

  • La teoria dell’Antica Grecia:

Questa teoria trae origine da una teoria filosofica di Aristotele. Secondo tale teoria il cervello sarebbe la sede del buon senso e dello spirito,  e lo starnuto non sarebbe altro che un discorso involontario del cervello che andrebbe onorato.

  • La teoria dell’Antica Roma:

Anche secondo questa teoria lo starnuto era considerato come il risultato di un riflesso del pensiero, per tanto veniva rispettato. Secondo Plinio il modo migliore di rispettarlo era rispondere “Salve…e il nome di chi aveva starnutito”.

  • La teoria del Medioevo

Al Medioevo risale un’altra teoria. In questo periodo lo starnuto era molto diffuso a causa della peste, ed era solitamente uno dei primi sintomi di contagio della malattia. Quando le persone udivano starnutire auguravano Buona Salute con l’augurio che lo starnuto non preannunciasse il contagio della malattia.