Troppo sale in cottura? Scoprite come rimediare se avete esagerato

Per troppa sicurezza, distrazione o inesperienza può capitare  esagerare nel sale in cottura ma  a tutto c’è anche un rimedio

Il sale è il sapore della vita e vale per tutti i nostri piatti, se ci pensate anche per i dolci. Ma come per tutti gli ingredienti, anche in questi caso gli eccessi fanno male. Alla salute, innanzitutto, e anche al piacere di gustare un buon piatto. E allora come possiamo rimediare se ci accorgiamo di avere esagerato? Ecco qualche trucchetto che funziona sempre.

->> LEGGI ANCHE: Svelato il metodo per evitare di far gonfiare la marmellata della crostata in cottura

Troppo sale nella pasta ecco il rimedio

sale
Canva

Partiamo dall’errore più classico e banale. Se quando l’acqua per la pasta sta per bollire vi scappa la mano con il sale grosso, nessun problema. Il trucco è quello di aggiungere ancora un po’ di acqua per compensare.

In pratica dovete mettere su un pentolino con un po’ di acqua e scaldarla. Quando è calda, aggiungetela un po’ alla volta nella pentola principale. Mescolate l’acqua e togliete un po’ do quella che è troppo salata, in modo da eliminare anche il sale.
Troppo sale nella pasta dà fastidio, ma è lo stesso anche per le minestre e le zuppe. In questo caso la nostra salvezza si chiama patata. Anzi, ne basta mezza, lavata e sbucciata, aggiunta nella pentola con la minestra o la zuppa. Quando la cottura è terminata, potete toglierla perché avrà già fatto il suo lavoro che è quello di assorbire il sale in eccesso. Se poi assaggiando la ministre, è ancora troppo salata, provate con una fetta di pane secco, il principio è lo stesso.

->> LEGGI ANCHE Zucchine marinate senza nessuna cottura: il contorno freschissimo

Troppo sale in cottura? Per la carne e le salse c’è un rimedio

sale
Canva

Per quanto facciamo attenzione. Può succedere di esagerare con il sale anche quando prepariamo piatti a base di carne. É il caso ad esempio di un arrosto, di uno spezzatino, di uno stufato. Il rimedio è semplicemente un bicchiere di acqua con mezzo cucchiaino di zucchero: girate con un cucchiaino e aggiungetelo nella pentola. Se poi però sentite che il piatto è ancora salato, aggiungete  un cucchiaio di succo di limone.

Il sale in eccesso però rovina anche le salse. Anche in questo caso provate con lo zucchero oppure con la mezza patata. Se invece avete salato eccessivamente delle verdure crude, sarà sufficiente passarle sotto l’acqua corrente e riprovarci. Magari perderete un po’ di tempo in più, ma volete mettere la soddisfazione per non aver sbagliato il piatto?