Musica sotto choc: la famosa cantante morta a soli 39 anni

Il mondo della musica è sotto choc: a soli 39 anni è venuta a mancare una delle artiste più amate. Struggente annuncio della madre.

Il mondo della musica piange per la scomparsa, a soli 39 anni, di Sarah Harding, componente delle Girls Aloud. La notizia della sua prematura scomparsa è stata data dalla madre che, con un messaggio pubblicato sulla pagina Instagram ufficiale della figlia, ha condiviso il dolore incommensurabile che sta provando.

Bellissima e talentuosa, Sarah Harding è diventata famosa nel 2002, partecipando come concorrente a Popstars: The Rivals che aveva come finalità quella di far emergere band femminili.

Sound of the Underground, The Promise, Love Machine, Jump e Call The Shots sono tra le canzoni più conosciute. Dopo lo scioglimento, le Girls Aloud si sono riunite nel 2012 per poi separarsi nuovamente nel 2013.

Lutto nella musica: Sarah Harding morta a 39 anni per un tumore al seno

sarah harding
Fonte https://www.instagram.com/sarahnicoleharding/

Sarah Harding, dopo aver combattuto contro un tumore al seno, non ce l’ha fatta. “A dicembre il mio dottore mi ha detto che il prossimo Natale sarebbe stato probabilmente l’ultimo”, aveva scritto all’inizio del 2021 pubblicando Hear Me Out pubblicato sul Times.

LEGGI ANCHE—>Lutto nel cinema: il grande attore muore a soli 40 anni, fan sotto choc

Con la foto che vedete qui in alto, la madre di Sarah ha annunciato la sua scomparsa:

LEGGI ANCHE—>Grave lutto per l’ex gieffina: l’addio struggente è da brividi

“È con profondo dolore che oggi condivido la notizia che la mia bellissima figlia Sarah è tristemente scomparsa. Molti di voi sapranno della battaglia di Sarah contro il cancro e che ha combattuto strenuamente, dalla diagnosi fino al suo ultimo giorno. Se ne è andata pacificamente questa mattina. Vorrei ringraziare tutti per il grande supporto datole nell’ultimo anno. Significava molto per Sarah. Le dava molta forza e parecchio conforto il sapere di essere amata. So che non vorrà essere ricordata per la sua lotta contro questa terribile malattia: era una stella luminosa e splendente e spero che sia così che potrà essere omaggiata”.