Latte quasi scaduto: due ricette per riciclarlo senza buttarlo

La regola che in cucina non si butta mai via nulla vale anche per il latte che sta andando in scadenza. Ecco un paio di ricette per riciclarlo alla grande

C’è chi lo compra a lunga scadenza, anche se poi lo consuma in fretta, e chi invece lo preferisce fresco. Ma il latte è nelle case di tutti gli italiani e può capitare che arrivi vicino alla scadenza. Se non vi fidate di berlo, non lo buttate, Ci sono tante idee per riciclare il latte quasi scaduto senza problemi. Noi ve ne insegniamo un paio.

Partiamo con il latte fritto, o crema fritta. Basta 1 litro di latte con 150 grammi di zucchero semolato aromatizzato con una bacca di vaniglia (o aroma vaniglia) e 300 grammi di amido di mais. Poi aggiungete un aroma a piacere e mettete tutto a cuocere in un pentolino fino al bollore.
Spegnete, poi stendete sul piano di lavoro e lasciate raffreddare completamente. Tagliate a quadrati, passatelo in un uovo sbattuto e poi nel pangrattato, quindi friggete in abbondante olio bollente, scolando su carta assorbente.

Latte quasi scaduto, preparate una ciambella

ciambella
canva

Un dolce perfetto per la colazione e la merenda. Nulla di complicato, ma il segreto è quello di fare sciogliere il burro direttamente nel latte caldo e spegnerlo al momento giusto. Ecco la ricetta della ciambella con il latte caldo.
In questo caso ci serviranno 250 grammi di farina 00, 4 uova, 220 grammi di zucchero semolato, 160 ml di latte intero, 70 grammi di burro, i semino di mezza bacca di vaniglia (o 1 cucchiaino di estratto), 1 bustina di lievito per dolci.

Setacciate la farina insieme al lievito e aggiungete i semini di mezza bacca di vaniglia. Poi a parte montate con delle fruste elettriche le uova insieme allo zucchero lavorandole per almeno 10 minuti fino a quando diventano una crema.
Fate sciogliere il burro nel latte spegnendo il pentolino poco prima che arrivi al bollore. Quindi aggiungete delicatamente il composto a base di uova e zucchero nella ciotola con le polveri usando una spatola, con movimenti che vanno dal basso verso l’alto. Per ultimo, aggiungete anche il latte caldo con il burro e continuate a mescolare.

Imburrate e infarinate lo stampo che avete scelto, poi versate l’impasto e cuocete in forno preriscaldato (usando la parte media) a 180° per circa 35 minuti.

forno
canva

Fate la classica prova stecchino e quando è cotta lasciatela raffreddare completamente prima di sformarla. Spolverizzatela con un po’ di zucchero a velo e servitela.