Capelli Autunno 2021: il carré dritto secondo Federico Fashion Style

Il taglio di capelli per l’Autunno 2021 secondo Federico Fashion Style è il carré dritto: ecco perché è originalissimo e un po’ controcorrente in questo momento.

Federico Fashion Style è diventato celebre grazie alle sue pieghe mosse e molto naturali, in grado di dare movimento e armonia anche a chiome molto lunghe.

Anche i colori vibranti, molto naturali e sfumati a regola d’arte, contribuiscono a dare alle acconciature create da Federico un aspetto estremamente sano e vibrante. Pare però che Federico Fashion Style abbia deciso di andare in controtendenza nei confronti dei suoi stessi cavalli di battaglia, proponendo un taglio davvero super classico che avrebbe potuto essere passato di moda.

Si tratta del carré dritto, ovvero un taglio di capelli estremamente geometrico che non ha davvero nulla a che vedere con le chiome in movimento e apparentemente spettinate dal vento che vengono scelte sempre più spesso da VIP e donne comuni.

L’airy bobinfatti, è il taglio di capelli più in del momento: si tratta di un taglio medio corto molto sfilzato che incornicia il viso e addolcisce i tratti. Sta bene alle donne dal viso un po’ spigoloso o dai lineamenti un po’ duri, che ricevono nuova vita e armonia da un taglio del genere.

A chi sta bene, invece, il “taglio controcorrente” di Federico Fashion Style?

Il taglio di capelli dell’Autunno 2021 è (ancora!) il carré dritto: come si rende moderno?

taglio capelli autunno 2021 federico fashion style
(Instagram)

Il carré dritto, come dice accuratamente il suo nome, si compone di due bande di capelli che incorniciano il viso partendo molto spesso da una riga centrale o leggermente spostata verso un lato.

Può essere abbinato a una frangia più o meno corta, ma molte donne pensano che l’effetto finale sia un po’ “troppo Cleopatra” e per questo motivo preferiscono lasciare libera la fronte.

Questo taglio dà il meglio di sé con una piega assolutamente dritta, che accompagni i capelli a formare una riga orizzontale il più possibile precisa nei pressi delle spalle.

Il carré dritto è un taglio molto simmetrico, che quindi tende a mettere in evidenza eventuali asimmetrie del viso: è consigliato solo a coloro che si sentono perfettamente a proprio agio con il viso che hanno.

Un carré alla mandibola senza frangia può star bene a un viso ovale con una fronte bassa, mentre se si ha una fronte piuttosto alta è molto meglio utilizzare una frangia dritta o sfilzata per “accorciare” la parte visibile del viso e far apparire le dimensioni verticali del viso più simili a quelle orizzontali.

Il carré dritto e lungo è perfetto anche per i visi paffuti e rotondi, perché tende a rendere i tratti del viso meno infantili e, allo stesso tempo, serve a nascondere un po’ la rotondità delle guance. La famosissima Estetista Cinica ha reso celebre proprio questo taglio di capelli!

Bisogna ammettere però che un colore uniforme su un carré dritto è un po’ noioso. Molto meglio (davvero molto meglio) optare per un balayage molto delicato e naturale che conferisca ai capelli una vera e propria vibrazione di colore senza risultare posticcio come il vecchio shatush.

Leggi Anche => Tutti gli errori di Balayage da non commettere mai!

Se il vostro parrucchiere propone di eseguire un french balayage su un carré dritto, invece, ditegli assolutamente di no! Il french balayage infatti è una tecnica che permette di creare profondità di colori all’interno della chioma, illuminando alcuni punti del viso e scurendone altri.

Purtroppo però il french balayage è adatto solo a capelli scalati, che offrono varie lunghezze sui cui il parrucchiere può lavorare a livello cromatico per creare la profondità di cui si ricercava. Sui capelli lisci e perfettamente dritti la sfumatura dev’essere costruita su un’unica lunghezza di capelli, quindi non può fare miracoli di sculpting.

Questo però non dovrebbe scoraggiare: il carré è ancora un modo super alla moda e sofisticato per portare i capelli nell’Autunno 2021!