Mozzarella in carrozza golosa: tutti i trucchi per un risultato perfetto

Nasce come una ricetta di recupero, ma diventa un piatto che ci fa impazzire. La mozzarella in carrozza si prepara con pochi gesti ed è buonissima

Se pensiamo ad un piatti salvacena per eccellenza, la mozzarella in carrozza è una delle prime cose che ci viene in mente. Ricetta di recupero se ce n’è una, bastano due soli ingredienti principali per prepararla. Un’ottima mozzarella fiordilatte o di bufala e del pane in cassetta oppure del pane raffermo se non volete buttare via nulla.

->>LEGGI ANCHE: Mozzarella in carrozza e ricotta fritta | 2 stuzzichini invitanti

Qui vi spiegheremo quali sono i piccoli ma essenziali trucchi per preparare una mozzarella in carrozza perfetta. La nostra è la ricetta classica, ma potete anche arricchirla ad esempio con un filetto di acciuga o di alice.

Mozzarella in carrozza golosa, cosa fare se avanzano dei pezzi

mozzarella
pixabay

Se la Mozzarella in carrozza avanza, nessun problema. Mettetela in frigorifero e il giorno dopo scaldatela nel microonde oppure in forno.

Ingredienti (per 4 persone):
8 fette di pane raffermo o pane in cassetta
180 g di mozzarella
2 uova
farina 0 q.b.
sale
olio di semi di arachidi

Preparazione:

Se avete scelto il pane in cassetta, non avrete problemi perché le fette sono tutte uguali. Se invece avete puntato su quello casereccio raffermo, tagliate 8 fette cercando di sagomarle tutte uguali ed eliminate la crosta. Devono essere spesse poco meno di 1 centimetro per cuocere bene.
Poi prendete quattro fette di pane e al centro mettete alcune fettine di mozzarella, richiudendo con le altre quattro fette di pane. L’importante è che la mozzarella sia stata sgocciolata bene, perché altrimenti bagnerà il pane in cottura e invece si essere croccante sarà molle. Il trucco è semplicemente quello di passarla con la carta assorbente.

->> LEGGI ANCHE: Mozzarella in carrozza light, peccati di gola a cuor leggero

Richiudete bene con le fette di pane e oi passate le vostre mozzarelle in carrozza nella farina su tutti i lati, anche bene sui bordi. Poi passate tutto nelle uova precedentemente sbattute con un pizzico di sale. Girate alcune volte l’involucro di pane nell’uovo, in modo che sia completamente ricoperto bene.
A quel punto friggete la mozzarella in carrozza in abbondante olio di semi che avrete precedentemente scaldato in una pentola dai bordi alti oppure in una padella. Cuocete 1 pezzo o al massimo 2 alla volta per non far abbassare la temperatura. Quando la mozzarella in carrozza è bella dorata, scolatela mettendola su un vassoio o un piatto con della carta assorbente, servendola poi calda.

pane-fette-
Adobe Stock