Pollo al curry e yogurt: l’idea geniale per un secondo piatto orientale

Tutti amano il pollo e ci sono mille modi per cucinarlo, non necessariamente al forno. Oggi proponiamo una ricetta orientale, il pollo al curry e yogurt

Facile, colorato, buonissimo, il pollo al curry e yogurt è un secondo piatto dal sapore orientale che sposa benissimo anche i nostri gusti. Il sapore speziato, mescolato a quello più neutro di yogurt e latte, farà impazzire tutti a tavola.

->>LEGGI ANCHE: Involtini primavera con verdure e pollo: l’antipasto leggero e sfizioso

Nella nostra ricetta troverete il pollo tagliato già a pezzi, perché ci sembra molto più pratico da cuocere. Ma nulla vi vieta di cuocerlo intero e poi tagliarlo solo al momento del servizio. E il latte intero può essere sostituito con latte di cocco.

Ingredienti:
1 pollo intero o a pezzi
1 yogurt bianco naturale da 125 g
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cipolla bianca
1 bicchiere di latte intero
4 cucchiaini di curry
farina 00 q.b.
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale q.b.

Pollo al curry e yogurt, servitelo così

pollo
Canva

 

Il miglior modo per servire questo pollo al curry e yogurt? Nella maniera più semplice, cioè accompagnato da un piatto di riso pilaf oppure di riso basmati che condirete direttamente con la sua salsina. Oppure, se siete in estate, con dei peperoni o delle melanzane tagliati a dadini a passati per 10 minuti in padella insieme ad un po’ di olio.

 

Preparazione:

Se avete scelto, come noi, la versione più comoda da cuocere, tagliate il pollo a pezzi e infarinatelo scrollando però la farina in eccesso. Deve essere solo un velo, non coprirlo totalmente creando una barriera.
Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e poi prendete un tegame grande (o in alternativa una padella antiaderente grande) e lasciate scaldare l’olio extravergine di oliva. Quando è caldo aggiungete anche la cipolla e fatela soffriggere per 4-5 minuti.

->>LEGGI ANCHE: Con questo ingrediente segreto i petti di pollo saranno teneri e succosi

A quel punto adagiate nel tegame anche i pezzi di pollo in modo da farli insaporire nella base di olio e cipolla. Rosolate i pezzi da tutti i lati per una decina di minuti a fuoco alto, poi salate e sfumate con il mezzo bicchiere di vino bianco.
Quando il vino è evaporato, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per altri 20 minuti a fuoco medio. Mentre aspettate, mescolate lo yogurt bianco insieme al curry in polvere e poi, passati i venti minuti, versatelo nel tegame.

pollo
istock

Mescolate bene, poi aggiungete anche il latte e lasciate andare ancora per 15-20 minuti (a seconda di quanto sono grossi i pezzi di pollo) in modo che sia ben cotto anche all’interno. Quando è pronto, spegnete e servitelo ancora caldo.