Romina Power e la dieta lampo: ecco come ha perso 6 chili in 12 giorni

Ecco come ha fatto Romina Power a perdere 6 chili in soli 12 giorni: svelati i segreti della dieta lampo che ha seguito.

Un’icona della musica italiana ed una delle voci del panorama musicale più amate di sempre: stiamo parlando di Romina Power, la cantante americana, ormai nel nostro paese da decenni, conosciuta anche per essere la ex moglie di Albano Carrisi con cui ha avuto ben 4 figli.

Oggi però Romina Power sembra essere sola e concentrata sulla sua vita. Ultimamente la cantante ha deciso anche di mettersi a dieta perdendo diversi chili in poco tempo. Quella che ha seguito la Power infatti è una cosiddetta dieta lampo. L’artista si è fatta seguire da un professionista e non si è affidata al fai da te.

Scopriamo allora quale regime alimentare ha seguito Romina Power e come ha fatto a perdere ben 6 chili in 12 giorni: seguendo una dieta liquida a base di frullati, smoothie, zuppe, brodi o bevande proteiche per sostituire i pasti.

Ecco la dieta liquida che ha fatto perdere a Romina Power 6 chili in 12 giorni

frullati
Fonte: Canva

Romina Power è apparsa ultimamente dimagrita e il merito sembra essere quello di una dieta considerata miracolosa perché le ha permesso di perdere ben 6 chili in 12 giorni. Una dieta liquida a base di cibi non solidi.

Frullati, smoothies, zuppe e brodi ma anche bevande proteiche e sostitutive dei pasti hanno permesso alla 70enne di perdere in poco tempo diversi chili e ritrovare una forma smagliante. Essendo una dieta lampo però non bisogna assolutamente cadere nell’errore di seguirla per periodi troppo prolungati. Ma può essere utile per ottenere un risultato immediato.

Importante poi quando si decide di intraprendere un percorso dimagrante è affidarsi a un professionista e non al fai da te. Inoltre, è sempre opportuno unire alla dieta anche dell’attività fisica, costante e regolare.

Vediamo allora come può essere una giornata tipo della dieta liquida.

Si inizia dalla colazione con una spremuta e una tisana. Come spuntino un frullato di frutta. A pranzo un passato di verdure e a merenda un centrifugato di verdure o frutta a cui si può aggiungere un po’ di latte. Per cena invece possiamo optare per un passato di verdure e una porzione di carne o pesce. Il tutto naturalmente non dovrà essere aggiunto di zuccheri.

LEGGI ANCHE –> Al Bano tornato in forma in poco tempo: ecco i segreti della sua dieta e cosa ha eliminato

Non dimentichiamo che tale regime, essendo molto restrittivo non deve essere seguito per periodi troppo prolungati, inoltre, è sconsigliato intraprendere da soli diete di questo tipo ma affidarsi sempre ad un dietologo o nutrizionista.