Anche tu puoi preparare l’hamburger perfetto ma solo se smetti di commettere questi errori

L’hamburger perfetto esiste e puoi prepararlo nella tua casa: sarà un secondo tanto morbido da, come si suol dire, poter essere “tagliato con un grissino”

In America per Hamburger intendono l’intero panino, quello che i fast food hanno reso famoso, noi invece ci riferiamo più alla carne.

Spesso erroneamente si pensa sia una carne di minor qualità ma, fortunatamente, negli ultimi anni hanno preso sempre più piede gli hamburger gourmet.

Abbiamo così capito che l’hamburger può esser un piatto da buon gustai e ci siamo allora gettate in una nuova missione: preparare l’hamburger perfetto. Come deve essere? Succulento e, soprattutto, tenero, oltre che saporito naturalmente.

Un simile risultato non è semplice da ottenere ma con il giusto insieme di accorgimenti potremo preparare un hamburger impeccabile anche nelle nostre cucine. Noi oggi vi spieghiamo come.

Ricetta hamburger perfetto

mangiare hamburger
Foto da Canva

Per un hamburger a dir poco perfetto ci sono alcune regole da rispettare ma soprattutto errori da evitare, mosse sbagliate che renderanno il piatto decisamente meno appetitoso di quanto vorremmo.

Scopriamoli insieme così da non commettere nuovi scivoloni in futuro:

Passare l’hamburger direttamente dal frigo alla padella – per evitare che l’interno sia troppo freddo, l’hamburger andrebbe lasciato riposare fuori dal frigo almeno 10 minuti prima di procedere con la cottura

Evitare assolutamente di schiacciarlo durante la cottura – Non esiste modo migliore per eliminare i succhi della carne e ottenere una carne dura e stoppaccio.

No alla fiamma eccessivamente alta – Un fiamma dolce rallenterà i tempi di cottura e consentirà così ai succhi interni di rimanere ben presenti

Macinare la carne – La carne dovrà essere trita, meglio ancora se sfilettata al coltello. Il calore del tritacarne andrà infatti a sciogliere i grassi rovinando l’insieme.

Hamburger magro – Alla linea penserete un’altra volta. un buon hamburger dovrebbe contenere almeno il 20% di grasso.

LEGGI ANCHE –> Tutti i trucchi da chef per cuocere un hamburger perfetto come al pub

Fatto tutto ciò dovreste esser in grado di portare in tavola il vero hamburger perfetto. Non resta dunque che metterci all’opera e decidere come servire il nostro hamburger: classico panino o al piatto, magari con un contorno di verdure gigliate?