La strategia per innamorarsi o non innamorarsi se fate l’amore

Esistono molti tipi di coppia ad esempio le coppie che decidono di condividere solo una relazione di tipo sessuale, in questa relazione ci si può innamorare oppure no, basta conoscere questa strategia.

Il coinvolgimento sessuale e sentimentale non viaggia sempre di pari passo. Le coppie vivono la relazione in modi diversi, c’è chi opta per un coinvolgimento platonico e spirituale senza contatto fisico, chi sceglie una relazione che include sesso e amore e chi decide di intrattenere una relazione fisica senza sentimenti. Poi ci sono le coppie poliamore e tanti altri tipi di coppia, ma oggi vogliamo soffermarci sulle coppie che semplicemente decidono di fare l’amore. 

Dal momento in cui avviene questo scambio così intimo la coppia può decidere di proseguire, avviando una relazione a tutti gli effetti o può decidere di continuare a fare l’amore senza avere un coinvolgimento sentimentale. In questo secondo caso il rischio è che uno dei due si innamori. In realtà si può scegliere se innamorarsi oppure no se si conosce questa incredibile strategia.

Fare l’amore senza perdere la testa, ecco il trucco

Amore e rifiuto
Photo AdobeStock

Stando ad alcuni dati di rilevanza scientifica la produzione dell’ossitocina, l’ormone che aiuta a creare relazioni che si basano sull’affetto, si amplifica in alcune condizioni. Una di queste condizioni riguarda l’atto sessuale ed in particolar modo le effusioni prima e dopo l’amplesso.

Se volete un rapporto emotivamente distaccato la prima cosa che dovreste fare è evitare qualsiasi tipo di coccola ed effusione.

I motivi per i quali si decide di non voler avere implicazioni sentimentali sono molti e personali, dare priorità al lavoro, delusioni passate per esempio potrebbe essere un freno in amore, ciò nonostante si può desiderare di avere una appagante vita sessuale con la stessa persona o con persone diverse, senza volersi far coinvolgere sentimentalmente.

Come NON innamorarsi o come innamorarsi dipende da te, è tutta questione di una strategia.

Ecco la strategia per fare l’amore senza innamorarsi:

  • Vi abbiamo già parlato delle effusioni e del loro nesso con la stimolazione dell’ossitocina motivo per il quale il primo consiglio è quello di ridurre al minimo le coccole pre e post amplesso.
  • Se avete deciso di uscire con qualcuno per avviare una relazione di “amici di letto” e al vostro primo incontro notate una certa sintonia o che il bacio vi scatena qualcosa allora passate al sodo il prima possibile, meno chiacchierate, questo aiuta a ridurre le implicazioni sentimentali.
  • Nel caso in cui il rapporto sessuale è stato molto soddisfacente, non fatevi balenare l’idea di fare il bis. La regola da tenere in mente è mai due volte di seguito e mai tre nell’arco di un mese.  Questa strategia serve a ridurre la produzione di ossitocina. Anche fare l’amore con la stessa persona molto spesso aiuta a sprigionare l’ossitocina e a rafforzare il legame.
  • Altra regola importante, lasciate passare tempo fra gli incontri, possibilmente tra un incontro e l’altro con la stessa persona sarebbe un bene fare nuovi incontri ed avere altri partner.
  • Ed ora passiamo ad un punto cruciale, ad un errore che si commette spesso e che pregiudica tutto, guardare l’altra persona negli occhi. Gli occhi sono lo specchio dell’anima e hanno il potere di incantarci, guardare l’altro negli occhi accende aree del cervello associate a benessere e intimità e l’eventuale dilatazione delle pupille indica un interesse ricambiato. Invece di guardare l’altro negli occhi e creare empatia, guardate il naso. Evitate anche di condividere informazioni personali, il legame inizia con l’empatia.
  • Niente amicizia sui social, questa è un altra regola, tenetevi lontano il più possibile dalla vita dell’altro come se questo fosse una parentesi quasi surreale. Non frequentate gli stessi posti, gli stessi amici e concedetevi incontri brevi finalizzati all’atto sessuale se non volete rischiare di innamorarvi.
  • Nel caso in cui l’altro diventa più presente e avete l’impressione che voglia portare il rapporto ad un livello superiore, datevi alla fuga. Interrompete il rapporto. La sua insistenza e perseveranza potrebbero intralciare i vostri obiettivi la conoscenza, menzionare figli e matrimonio: può favorirne la fuga.
  • Per questo tipo di relazione è più adatta una persona libera ed indipendente, che non sia in cerca di rassicurazioni o attenzioni
  • Evitate di imitare il linguaggio corporeo dell’altro, assumere la stessa posizione, lo stesso tono di voce, aumenta la sensazione di familiarità e quindi vicinanza con una persona.
  • Mai ascoltare l’altro per più di mezz’ora. Oltre ad evitare dettagli personali sarebbe il caso di approfondire qualsiasi altro argomento e creare situazioni di convivialità. Secondo alcuni psicologi parlare con una persona che si ritiene interessante  almeno mezz’ora, poi tacere e guardarsi negli occhi per 4 minuti getterebbe le basi per un rapporto. Questi 34 minuti sarebbero decisivi.

Ora sapete esattamente cosa fare per non innamorarvi e avete anche la chiave per lasciarvi andare all’amore, basta solo fare tutto quello che vi abbiamo consigliato di non fare. A voi la scelta.