Il piacere femminile dipende dall’idratazione, una teoria sbalorditiva

C’è chi afferma che il piacere sessuale delle donne sarebbe legato all’idratazione. Bere acqua prima di fare l’amore potrebbe favorire davvero l’orgasmo?

Per tutte le donne che hanno difficoltà a raggiungere l’apice del piacere eco una teoria sorprendente che potrebbe essere epocale: il corpo femminile e l’idratazione sarebbero intimamente legati. Vi raccontiamo tutto in questo articolo.

Idratazione e piacere sessuale, un legame da non sottovalutare

idratazione e desiderio sessuale
Photo AdobeStock

Avevi mai pensato di bere acqua prima di fare l’amore per favorire l’orgasmo? Probabilmente questo nesso non è scattato nella tua mente così come non è accaduto per moltissime altre persone che appresa questa notizia sono rimaste sbalordite.

Eppure questa teoria sembrerebbe essere accreditata come ci racconta l’autrice americana  di ‘Partners in Passion: A Guide to Great Sex’, Patricia Johnson.

Non lasciatevi travolgere dalla passione se avete sete perché i l’amplesso potrebbe risultare molto deludente. Secondo l’autrice se una donna sperimenta una fase di calo del desiderio dovrebbe valutare quanti liquidi sta assumendo in quel periodo, il corpo in riserva di acqua non sembrerebbe essere in grado di scatenare la libido.

Secondo Johnson, l’ideale per un rapporto sessuale soddisfacente sarebbe di bere molta acqua nelle 12-24 che precedono il rapporto. E non dimenticate di fare la pipì solo dopo aver fatto l’amore e non prima, è molto importante.

Solitamente l’estate, il sole ed il caldo agiscono positivamente sulla libido perché la bella stagione migliora l’umore, aumenta la produzione di endorfine e favorisce la circolazione sanguigna. Eppure alcune donne in estate hanno meno voglia di fare l’amore… e se fosse tutta colpa del caldo che ci fa sudare e perdere liquidi che spesso non reintegriamo?

Secondo i libro della Johnson, la disidratazione favorisce la secchezza vaginale e compromette l’umore rendendo le donne più irritabili e stanche del solite. Un campanello di allarme che il partner dovrebbe prendere in considerazione per evitare anche la comparsa della mancanza del desiderio.

LEGGI ANCHE —> Calo del desiderio femminile, 5 cause che proprio non ti aspettavi

Secondo alcuni esperti bisognerebbe bere acqua anche dopo il rapporto perché l’atto sessuale ci fa perdere liquidi. Fare l’amore è una attività fisica che surriscalda il corpo e fa sudare, maggiore sarà lo sforzo durante l’atto sessuale, maggiore sarà la perdita di liquidi e quindi il conseguente squilibrio idrico.

Curare il calo della libido in modo semplice come bere un bicchiere d’acqua sarebbe fantastico, provare non costa nulla ma potrebbe rivoluzionare la vostra intimità.