Cuori: triangolo amoroso nella nuova fiction di Raiuno. Tutto ciò che dovete sapere

E’ ufficiale: il prossimo autunno debutterà su Raiuno la nuova fiction medical intitolata “Cuori”. E’ una storia di amori, ambizioni e gelosie ambientata nella Torino degli ’60. Ecco alcune anticipazioni da non perdere!

E’ stato già ufficializzato il palinsesto Rai 2022. E’ tutto pronto per il debutto, su Raiuno, della seconda stagione di DOC – Nelle tue mani. Ma non è l’unica fiction che ci farà compagnia nel periodo autunno-inverno.

Sempre su Raiuno andrà in onda anche “Cuori”, nuova serie tv ambientata nel 1967. I protagonisti sono un gruppo di medici che vogliono rivoluzionare la cardiochirurgia, puntando all’innovazione tecnologica.

Le serie tv dedicate ai camici bianchi piacciono tanto al grande pubblico. Ormai è una certezza! Lo dimostrano gli ascolti da record della prima stagione di DOC, ma anche quelli di Grey’s Anatomy e di Dottor House (solo per citare alcuni esempi).

La Rai evidentemente lo sa bene e sceglie di scommettere ancora una volta sul filone medical, con due nuove fiction da prima serata. Per gli episodi di DOC 2, sappiamo già che il Covid-19 irromperà nella narrazione. Si parlerà di tamponi, vaccini, restrizioni e di come è cambiata la nostra quotidianità. Lo ha anticipato Sara Lazzaro che, nella fiction, interpreta Agnese Tiberi, ex moglie del primario Andrea Fanti.

Cosa sappiamo invece sulla nuova fiction Cuori? Scopriamo insieme piccole anticipazioni e curiosità.

Cuori: otto puntate per la serie medical che parla d’amore

Fiction Cuori
Foto: screenshot da video https://www.instagram.com/p/CSjJpexDwF-/

E’ frutto di una produzione italiana datata 2020. Gli amanti del genere già scalpitano per vederla in onda in prima serata. Stiamo parlando di Cuori, serie tv medical con atmosfere melò. Sarà articolata in otto puntate, ognuna da due episodi.

La regia è di Riccardo Donna. Il cast è di tutto rispetto, con attori bravissimi. I protagonisti principali sono Daniele Pecci, Matteo Martari e Pilar Fogliati, che interpretano rispettivamente il primario Cesare Corvara, il chirurgo Alberto Ferraris e la cardiologa Delia Brunello.

LEGGI ANCHE –> NOI- La Serie: amori, matrimoni e colpi di scena. Tutto sulla fiction con Lino Guanciale e Aurora Ruffino

La trama ruota intorno ai protagonisti, tre medici ambiziosi che guardano con lungimiranza al progresso scientifico. La storia è ambientata a Torino nel 1967. Siamo nel periodo in cui si affacciano all’orizzonte le prime grandi innovazioni nel campo della cardiochirurgia.

Daniele Pecci interpreta il personaggio di spicco, Cesare Corvara, che opera nell’ospedale Le Molinette. E’ lui che ha fondato con tanti sacrifici il primo reparto di cardiochirurgia made in Italy. A sostenerlo in questa impresa ambiziosa c’è sempre stato il suo fedele collaboratore Alberto Ferraris.

Nella storia non mancano colpi di scena, rancori e trame ordite in gran segreto. Cesare Corvara è un professionista di successo che cerca di superare i limiti della medicina del suo tempo. Ma la sua ambizione suscita molta invidia, soprattutto nel capo chirurgo Enrico Mosca, che ha come unico obiettivo quello di essere sempre al centro dell’attenzione.

Mosca vuole prendere il posto di Cesare Corvara e aspetta soltanto l’occasione giusta per farlo. Insomma, nella trama c’è un intreccio di rancori, gelosie, ambizioni, speranze e… non manca l’amore! A sconvolgere tutti gli equilibri nell’ospedale torinese arriva l’affascinante Delia Brunello, una delle prime specialiste in cardiochirurgia.

La giovane si mette subito in luce per la sua straordinaria capacità di fare diagnosi approfondite in pochissimo tempo. Ma dovrà lottare per affermare la sua professionalità in un ambiente molto maschilista in quegli anni.

E’ stato proprio il primario a volerla in reparto. Un rapporto professionale di stima reciproca che, però, si trasformerà man mano in qualcos’altro. Tra i due nascerà del tenero e, questo, scatenerà molte gelosie.

Insomma, gli elementi giusti per tenere molte persone incollate alla tv ci sono davvero tutti. Manca ancora un po’ di tempo al debutto della fiction, ma c’è chi scommette fin da ora che sarà un gran successo.