Tramezzino dolce con fragole: la famosa ricetta dell’ichigo sando

Scopri come realizzare il tramezzino dolce con fragole. La ricetta del famoso ichigo sando, il dolce giapponese famoso in tutto il mondo.

Ci sono dolci che non hanno bisogno di grandi presentazioni perché pur nella loro semplicità godono di una fama che li precede. E l’ichigo sando è uno tra questi. Per i pochi che non ne conoscessero ancora il nome, si tratta di un tramezzino molto famoso in Giappone (e non solo) a base di panna e fragole. Una merenda dolce, soffice e dal sapore delicato che ben si sposa con il suo aspetto davvero piacevole.

Un dolce che tra le altre cose è semplicissimo da preparare che può rappresentare un ottimo salvavita quando si hanno pochi ingredienti in casa e tanta voglia di sorprendere degli ospiti improvvisati. Perché se c’è una cosa che è più sicura è che questo tramezzino dolce (che volendo si può preparare anche con altri tipi di frutta) è così buono da conquistare tutti, a prescindere dall’età.

La ricetta super semplice dell’ichigo sando

tramezzino panna e fragole
Foto da Adobe Stock

Se la voglia di una merenda golosa e diversa dalle altre è forte o si ha più semplicemente nostalgia di uno degli snack dolci più famosi in Giappone, questa è la ricetta perfetta.

LEGGI ANCHE -> Ghiaccioli all’anguria con solo 1 ingrediente: la pausa fresca e velocissima da preparare

Con pochi ingredienti sarà infatti possibile fare un’esperienza davvero piacevole. Iniziamo quindi con lo scoprire cosa ci serve e come procedere per uno snack che, una volta provato, entrerà sicuramente a far parte dei preferiti da gustare ogni volta che sarà possibile.

Ingredienti

  • Pane per tramezzini
  • 100 ml di panna liquida
  • Fragole
  • 15 g di zucchero
  • Carta da pellicola trasparente

Per realizzare questa ricetta è consigliabile usare il pane per tramezzini senza bordo, avendo cura di scegliere quelli più alti e soffici. In assenza del pane giusto si può optare per ciò che si trova, eliminando i bordi prima di iniziare. Detto ciò, iniziamo a preparare il nostro tramezzino dolce.

Per farlo si inizia con il versare panna e zucchero in una ciotola capiente, andando a montare il tutto con cura. Il trucco è quello di poter capovolgere la ciotola senza che la panna coli, segno che è ben montata e soda al punto giusto. Certo, i più pigri potranno usare la panna spray, il risultato però non sarebbe lo stesso. Vale quindi la pena darsi da fare, sopratutto considerando che montare la panna è praticamente l’unica difficoltà insita in questa ricetta.

Su un tagliere disponiamo le fette di pane e iniziamo a spalmare la panna in modo da coprirle interamente. Fatto ciò si crea un rialzo (sempre con la panna da disporre a fiocchetti) proprio al centro della fetta e vi si dispongono sopra delle fragole intere. Si vanno poi ad inserire fette di fragola ai lati e si ricopre il tutto con altra panna, avendo cura di coprire solo le fragole. Si pone l’altra fetta di pane sopra e la si avvolge in carta da pellicola trasparente e conservare in frigo per 30 minuti.

LEGGIA ANCHE -> Torta fredda allo yogurt con fragole: ti sveliamo tutti i segreti

Trascorso il tempo, tagliare il tramezzino a metà (si può tagliare anche in modo da ottenere dei triangoli) e servire. Ottimo da gustare sia a colazione, a fine pasto che per una merenda super golosa, l’ichigo sando è senza alcun dubbio una ricetta estiva e super golosa che conquisterà il cuore e il palato di tutti.

Volendo, questo tramezzino si può realizzare anche con altra frutta. In Giappone lo si trova anche con kiwi e banane, con sole banane o con le pesche. Le fragole, però, sono quelle esteticamente più belle da vedere e da fotografare. Cosa che rende la merenda ancor più completa e tutta da provare.