Una Vita anticipazioni: risvolto shock, rivelazione spiazzante ad Acacias

Anticipazioni “Una Vita”, emerge un dettaglio scioccate sul passato di due protagonisti della soap spagnola. Ecco cosa succederà: rivelazione spiazzante.

La serie è ambientata agli inizi del XX secolo, precisamente tra gli anni 1899 e 1920, e racconta le storie di varie famiglie e del gruppo di domestiche del ricco quartiere di Acacias, situato in una città indefinita, molto probabilmente Madrid.

Nel dettaglio la soap opera “Una Vita” racconta le vicende appassionanti delle famiglie De la Serna, Álvarez Hermoso, Hidalgo e Palacios. Famiglie che si intrecciano sullo sfondo di un ricco palazzo signorile.

Nel giugno 2015, Mediaset ha acquisito i diritti per trasmettere la serie in Italia con il nome di Una Vita: la sua anteprima su Canale 5 è stata un enorme successo con una share del 20,83%. Da quel momento in poi “Una Vita” colora i nostri pomeriggi estivi, con nuove storie, intrighi e ambientazioni affascinanti e misteriose.

LEGGI ANCHE –-> Una Vita anticipazioni: un dono inaspettato per Camino, sorpresa in arrivo

Anticipazioni Una Vita, importanti rivelazioni nella trama della soap spagnola: Laura e Velasco si conoscevano!

una vita laura e velasco insieme
Foto dal web

Particolari e inattesi risvolti per le prossime puntate in onda su Canale 5 di “Una Vita“. Tra non troppo tempo, emergerà infatti che la domestica Laura Alonso (Agnes Llobet) conosceva Javier Velasco (Alejandro Carro), il losco avvocato di Genoveva Salmeron (Clara Garrido), da molto tempo prima di arrivare ad Acacias. Un particolare, a dir poco sospetto, di cui entreranno a conoscenza anche il commissario Aurelio Mendez (David Garcia Intriago) e Felipe Alvarez Hermoso (Marc Parejo).

Come già ampiamente sapete, Genoveva verrà arrestata per l’omicidio di Marcia Sampaio (Trisha Fernandez) quando Laura farà sapere a Mendez che proprio la Salmeron era in possesso del coltello che ha ucciso la brasiliana. Tuttavia, la dark lady riuscirà presto ad uscire di prigione grazie ai magheggi di Velasco, che porterà il giudice incaricato del caso a pensare che la sua assistita non lascerà la città finché non sarà stata completamente scagionata dalla falsa accusa.

Da lì avranno origine una serie di avvenimenti, difatti dopo aver perso il bambino che portava in grembo, Genoveva giurerà vendetta a Felipe e, al tempo stesso, scoprirà alcuni scheletri nel passato della sua inserviente.

A quel punto, Laura si troverà costretta ad eseguire gli ordini della Salmeron, motivo per il quale farà credere ad un Felipe completamente ubriaco di aver trascorso la notte con lui. Una versione dei fatti, totalmente distorta, che si farà ancora di più pericolosa nell’istante in cui la Alonso accuserà l’avvocato di averla violentata.

Nel giro di qualche giorno avverrà così un clamoroso colpo di scena: dato che mancheranno ormai pochissime ore al processo teso a dimostrare se Genoveva ha davvero ucciso Marcia, Mendez setaccerà nella vita della cattivona e di tutte le persone che le staranno intorno e scoprirà che Laura, diversi anni prima, è stata processata, e poi assolta, per l’omicidio del suo stesso padre.

Il commissario resterà però particolarmente interdetto quando leggerà, tra i documenti del processo, che il suo avvocato è stato Javier Velasco. Da un lato Mendez prenderà in considerazione che tutto ciò sia una semplice coincidenza, dall’altro Felipe ci vedrà giustamente del marcio e cercherà ad ogni costo di rintracciare la domestica, visto che avrà bisogno della sua testimonianza per convincere il giudice della colpevolezza di Genoveva nell’assassinio di Marcia.