Banana bread al caffé , riciclare un ingrediente non è mai stato così bello

Perché buttare via le banane troppo mature? Riutilizziamole per preparare un delizioso banana bread al caffé, un dolce fantastico

L’estate, il caldo, la voglia di un dolce, il, desiderio di non fare nessuna fatica. Ma soprattutto un’altra idea intelligenze per riciclare un ingrediente che altrimenti andrebbe perso o buttato. Così è nata quasi cento anni fa negli Stati Uniti la ricetta del banana bread e così la prepariamo oggi, aromatizzandola al caffè

Un pane lievitato a base di farina e banane che in questo caso arricchiamo con della buccia e del succo di arancia ma soprattutto del caffè. Un dolce ideale per cominciare bene la giornata e avere lo sprint giusto per ripartire. Non ci sono latte, burro e uova, quindi è anche adatto agli intolleranti e in un’ora è pronto.

Ingredienti:
190 g farina 00
50 g farina di farro
50 g zucchero di canna
2 cucchiai lievito per dolci
1 g sale fino
2 banane mature
10 g caffè solubile
30 ml latte di soia
60 ml olio di semi
50 ml succo d’arancia
1 arancia (buccia grattugiata)
zucchero a velo

Banana bread al caffè, quanto dura?

banana
Adobestock

Questo banana bread al caffè può essere conservato per almeno 4-5 giorni, dentro ad un contenitore ermetico.

 

Preparazione:

Versate in una ciotola la farina 00, la farina di farro e il lievito in polvere, tutti già setacciati. Pii unite anche la buccia grattugiata di un’arancia non trattata, il caffè solubile e il sale. Poi mescolate tutto per amalgamare, con un cucchiaio di legno o una spatola.
Prendete un’altra ciotola e versate il latte di soia, l’olio di semi, lo zucchero di canna e il succo dell’arancia. Anche in questo caso mescolate con una frusta a mano per amalgamare tra loro tutti gli ingredienti.

caffe
Sbucciate le banane e schiacciatele con una forchetta fino a quando diventano una purea. Unitele al composto liquido mescolando con la spatola o un cucchiaio di legno per incorporare. Poi versate gli ingredienti liquidi insieme agli ingredienti secchi e mescolate delicatamente per ottenere un composto omogeneo.

Versate il composto in uno stampo da plum cake (da 21 x15) già imburrato e mettete a cuocere il banana bread al caffé in forno già caldo a 180° per circa 45 minuti. Quando è pronto, tiratelo fuori e lasciatelo raffreddare. Infine sformatelo e servite con una leggera spolverata di zucchero a velo.

Gestione cookie