Dieta Natman: ecco come dimagrire 2 chili in soli 4 giorni con questo regime ipocalorico

La dieta Natman permette di dimagrire 2 chili in soli 4 giorni grazie a un regime a base di proteine e ipocalorico.

La dieta Natman conosciuta anche come “dieta delle hostess” è basata su un regime ipocalorico ferreo che in soli 4 giorni permette di perdere 2 chili. Questa dieta sembra essere infatti ideale per gli assistenti di volo che possono così seguirla nei giorni di riposo per rimediare all’alimentazione poco corretta seguita durante i giorni in viaggio.

Si basa essenzialmente sul consumo di cibi proteici e su alcuni tipi di frutta e verdura, non tutti. Una dieta cosiddetta lampo che prevede quindi un dimagrimento veloce ma prima di sperimentarla è sempre bene chiedere il parere al proprio medico per non incorrere in problemi di salute.

Ricordiamo inoltre che essendo un regime alimentare molto restrittivo non deve essere seguita per periodi prolungati e trascorsi i 4 giorni per ripeterla occorre attendere almeno un mese. Scopriamo come funziona.

Con la dieta Natman si possono perdere 2 chili in 4 giorni

dimagrire
Fonte: Canva

Ne abbiamo sentito parlare per essere conosciuta come la dieta delle hostess ma il nome è dieta Natman. Un regime alimentare a base di proteine e alcuni tipi di frutta e verdura che seguito per 4 giorni porta a dimagrire subito 2 chili. 

La dieta Natman esclude il consumo di alcune categorie di alimenti come grassi, carboidrati e latticini. Vietati quindi anche i cibi come snack, consigliati invece carne di vitello o pollo ideali da consumare ai pasti principali. E tra la verdure si prediligono fagiolini, spinaci, pomodori, lattuga mentre per la frutta sono consigliati gli agrumi come arance, mandarini, pompelmo ma anche le mele, in ogni caso quelli poco zuccherini. Se non si mangia carne si può sempre optare per il seitan o il tofu. Come condimenti sono consigliati succo di limone, aceto balsamico, spezie e poco sale.

Nei pasti principali le porzioni dovranno essere piccole inoltre, durante la dieta Natman si dovrebbero bere almeno due litri di acqua al giorno. Il caffè o il tè si possono consumare a  colazione ma rigorosamente senza zucchero. E non si deve mangiare nei 4 giorni di regime tra i pasti. Vediamo allora una giornata tipo della dieta Natman.

Colazione: caffè o tè senza zucchero + un agrume (un’arancia o 2 mandarini)

Pranzo: 150 grammi di carne di vitello o 100 grammi di tofu o seitan e un contorno a base di insalata di lattuga o spinaci lessi e una mela.

Cena: fagiolini lessi e conditi con succo di limone con due uova sode. Due mandarini o un’ arancia.

LEGGI ANCHE –> Ecco la dieta da 1000 calorie al giorno per eliminare subito due chili in poco tempo

Trascorsi i 4 giorni però occorre interrompere tale regime così restrittivo e seguire una dieta di mantenimento è la soluzione più indicata per non riprendere subito i chili persi. A tal proposito possiamo introdurre a metà mattina un frutto non troppo zuccherino e reintrodurre piccole quantità di prodotti lattiero caseari come uno yogurt magro, ma anche carboidrati come una fetta di pane tostato.

Attenzione però alle diete che permettono di dimagrire velocemente. Il motivo è che esse fanno anche riprendere i chili in fretta generando il tipico effetto yo-yo tipico delle persone che seguono diete ipocaloriche in maniera ripetuta. In pratica si dimagrisce durante la dieta ma poi si riprendono subito i chili persi, anzi, a volte anche con gli interessi perché il metabolismo rallenta. Quindi prima di sottoporsi a un regime dietetico particolarmente restrittivo è sempre bene valutare i pro e i contro e chiedere il parere a un nutrizionista.