Homemade che passione! Come fare delle belle infradito riciclando materiali che hai in casa

Vuoi delle bellissime infradito homemade? Ecco come realizzarle da sola, in pochi step, riciclando materiali che hai conservato.

In estate, con il caldo, molti di noi preferiscono indossare delle infradito. Il piede sta più comodo e la sudorazione è minore. Le infradito sono perfette sia per andare in spiaggia che per fare una passeggiata di sera, magari sul lungomare della località dove abbiamo prenotato la vacanza.

Nel tempo, questa calzatura estiva si è evoluta. In commercio si trovano tanti modelli, per tutte la tasche; da quelle più casual in gomma a quelle più glamour in pelle, con cinturino e decorazioni gioiello in pietre, castoni e strass. In alcune località di mare come Positano le infradito fatte a mano sono diventate simbolo dell’artigianato made in Italy apprezzato in tutto il mondo.

Le infradito sono perfette per completare un look estivo fresco e sbarazzino. Sono amate da tutti, grandi e piccini! A proposito, ti piacerebbe realizzarne un paio da sola? Se la risposta è sì, ecco il metodo semplice e veloce per una bellissima creazione homemade, fatta con materiali di riciclo. Vediamo insieme quali sono gli step da seguire.

Infradito homemade: ecco come crearle con il riciclo!

infradito donna
Foto Adobe Stock

Se desideri un bel paio di infradito, sappi che puoi realizzarle con l’homemade, spendendo poco o nulla e riciclando vecchi materiali che hai in casa. Darai una mano anche all’ambiente, nell’ottica della green economy.

Per la loro realizzazione fai da te, ecco quali sono tutti gli step da seguire.

LEGGI ANCHE –> Costume da bagno di fine estate mezzo rotto e scambiato? Ecco come riutilizzarlo con creatività!

  1. Crea la base della ciabatta – Ti servirà una lastra di gomma che sia facilmente piegabile e con uno spessore di circa 2 mm. In alternativa, puoi intrecciare della paglia oppure utilizzare una lastra di sughero.
  2. Definisci le sagome – Una volta che ti sei procurata la base che desideri, devi disegnare le sagome, cioè le due suole. Puoi riuscirci facendo il ricalco da un paio di scarpe che indossi spesso e che non ti fanno male.
  3. Taglia i contorni delle sagome – E’ il terzo step. Dopo aver appoggiato il piede nudo in ciascuna forma, tratteggia il perimetro. Individua il punto che divide l’alluce dall’indice e, per entrambe le sagome, sia a destra che a sinistra, fai un foro che spunterà dietro.
  4. Realizza due buchi – Più o meno a 4 cm dalla punta del tallone.

A questo punto le tue infradito sono pronte per essere assemblate. Puoi dare sfogo alla tua fantasia per decorarle, riciclando vecchi materiali. Ecco cosa devi fare.

  1. Procurati delle strisce di stoffa – Puoi riciclare una vecchia camicia, una tovaglia rotta, dei leggings sgranati o qualsiasi altro tipo di stoffa che trovi sotto mano. Le strisce dovranno essere larghe circa 3 cm e lunghe almeno quanto la lunghezza del tuo piede.
  2. Infila le strisce nel foro fatto tra l’alluce e l’indice – E falle passare ciascuna nel rispettivo buco vicino al tallone. Tira fino a quando il piede non ti sembrerà ben frenato. L’obiettivo è questo: non devi perdere le infradito mentre cammini!
  3. Fissa bene le strisce – Utilizzando della colla a caldo.
  4. Passa alla decorazione – Puoi impreziosire le tue infradito recuperando fiori delle bomboniere, strass e pietre di bracciali e collane che non usi più e così via. Insomma, puoi dare sfogo alla tua creatività, personalizzando le ciabatte come preferisci.

Se ti abbiamo incuriosito con questa bellissima idea homemade, allora mettiti subito all’opera e crea un paio di infradito. Il risultato finale ti piacerà moltissimo, fidati!

I consigli di Chedonna.it: Havaianas Slim Organic, Infradito Donna, 36-41 EU

Caratteristiche:

  • Prodotto in Brasile
  • Comodo
  • Impermeabile
  • Non scivoloso
  • Si adatta perfettamente a

Prezzo Di Listino:
21,00 €

Nuova Da:
21,00 € In Stock
acquista ora