L’avocado toast non ti riesce come vorresti? Ti sveliamo gli errori che (quasi) sicuramente fai ogni volta

avocado toast
fonte foto: Adobe Stock

Scopri come fare per ottenere un avocado toast praticamente per sempre. Ecco gli errori che devi evitare per avere un buon risultato.

L’avocado toast è uno dei pasti più in voga negli ultimi anni. Semplice ma al contempo buono e ricco delle innumerevoli proprietà dell’avocado, è sia uno spuntino che un pranzo (ma va bene anche a colazione) che oltre a saziare dona una certa dose di buon umore.

Purtroppo, però, nonostante la sua semplicità, a volte non riesce mai come si vorrebbe. E ciò a causa di alcuni errori banali ma che spesso si sottovalutano compromettendo il risultato finale. Se vuoi scoprire tutti i segreti in cucina che ti consentono di preparare ottime ricette, ti consigliamo di visitare il sito checucino.it.

Oggi scopriremo quali sono quelli più gravi che quasi tutti commettono. E tutto per un avocado toast buono come quello del bar. Se cerchi

Sogni un avocado toast perfetto? Inizia ad evitare questi errori comuni

Se la preparazione dell’avocado toast ti crea qualche disagio a causa del risultato non sempre bello a vedersi, oggi scopriremo come ovviare al problema evitando gli errori più comuni che spesso portano ad ottenere un risultato diverso da quello sperato.

avocado toast

Scegliere un avocado qualsiasi. La scelta dell’avocado è fondamentale per ottenere un avocado toast gustoso. Si tratta infatti di un frutto che se ancora non maturo risulta acerbo e che se troppo maturo ha una colorazione poco appetibile. Il trucco è sceglierne uno che sia morbido abbastanza ma al contempo ancora sodo.

Usare il coltello nel modo sbagliato. Quando si ha un avocato per le mani, il coltello serve solo ad inciderlo. Per il resto bisognerà infatti usare metodi più delicati ed in grado di non intaccare il frutto che, lo ricordiamo, è molto delicato. In questo tutorial, mostriamo come tagliarlo e pelarlo nel modo corretto al fine di non sbagliare più e di avere un avocado perfetto per ogni circostanza.

LEGGI ANCHE -> Pane raffermo? Oggi ti sveliamo come dargli nuova vita per evitare sprechi

Usare il pane bianco. Ebbene si, da buon pasto sano seppur goloso, l’avocado toast esige una fetta di pane integrale. Questo dovrà essere ovviamente tostato e dello spessore giusto. Al pane, insomma, bisogna dare il giusto risalto. Ed in questo caso, la scelta di quello integrale nasce dalla capacità di esaltare il sapore e la freschezza dell’avocado.

Non tostare il pane. Se si chiama avocado toast un motivo ci sarà, no? Evitare di tostare il pane per mancanza di tempo o di voglia ne rovina sia l’aspetto che il sapore finale.

Non consumarlo subito. L’avocado ha la prerogativa di ossidarsi velocemente, cambiando colore. Per questo motivo uno degli errori più gravi è quello di prepararlo ore prime. Ci si può portare avanti con gli altri ingredienti ma l’avocado dovrà essere inserito sempre alla fine.

Ora che abbiamo scoperto gli errori più gravi ma tali da compromettere il risultato finale, scopriamo come preparare un buon avocado toast che, lo ricordiamo, può essere realizzato in diversi modi.

Come preparare l’avocado toast perfetto

avocado toast su piatto
fonte foto: Adobe Stock

Per un avocado toast classico occorrono solitamente:

  • Fetta di pane integrale
  • Avocado
  • Olio
  • Sale
  • Pepe
  • Limone
  • Zenzero
  • Uovo in camicia

Per la realizzazione si spennella la fetta di pane con l’olio e si sala a piacere. Si tosta e nel frattempo si procede a schiacciare per bene l’avocado con una forchetta. Qui è meglio mettere il limone che ne rallenterà l’ossidazione. Volendo, se piace, si può aggiungere anche dell’aglio, mente sale, pepe e zenzero sono consigliati (ma non obbligatori) per esaltarne il sapore.

LEGGI ANCHE -> L’uovo in camicia non ti riesce mai? Ecco l’errore che devi assolutamente evitare

Fatto ciò si procede a cuocere l’uovo in camicia da posizionare sopra ancora caldo e da gustare subito.
Ovviamente, l’avocado toast può essere preparato anche in altri modi. Si possono tagliare le fette per intero e metterle sul pane, adagiandovi poi sopra un uovo ad occhio di bue e si possono usare anche altri ingredienti come spezie, pomodorini, cipolla, etc…

Ciò che conta è non esagerare mai perché alla fine, per un avocado toast perfetto, ciò che conta è sentire i sapori genuini dati dall’avocado, dal pane e dall’uovo. In questo modo si otterrà un avocado toast così buono da non poterne più fare a meno e da volerlo offrire persino agli amici.