Uomini e Donne, è tutto finito: un immenso dolore per l’amata coppia

uomini e donne
Fonte Instagram

Un’altra coppia di Uomini e Donne si rompe: l’annuncio doloroso arriva direttamente sui social. “Troppo patetico”.

Uomini e Donne continua a far nascere amori e a regalare emozioni. Da anni, il programma di Maria De Filippi, aiuta le persone single a coronare il loro sogno d’amore. Sono tante le coppie nate nel corso degli anni. Alcune stanno ancora insieme e hanno dei figli come quella di Eugenio Colombo e Francesca Del Taglia, Beatrice Valli e Marco Fantini, Alessia Cammarota e Aldo Palmeri, Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione, Clarissa Marchese e Federico Gregucci, Sossio Aruta e Ursula Bennardo.

Altre, invece, non riescono a trovare un equilibrio nella vita quotidiana dicendosi addio dopo pochi mesi dalla scelta ed è ciò che è accaduto a Samantha Curcio e Alessio Cennicola che si sono lasciati dopo poco tempo dalla scelta. Ad annunciarlo con un lungo e doloroso post è stata l’ex tronista di Uomini e Donne.

Uomini e Donne, Samantha Curcio annuncia la rottura da Alessio Cennicola

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Samantha Curcio (@la_samanthide)

Dopo settimane di rumors e di gesti social che avevano confermato il sospetto di una crisi, Samantha Curcio annuncia la fine della storia con Alessio Cennicola.

“Sono le 5 del mattino, dell’undicesima notte in cui non riesco a dormire per l’angoscia che mi divora. Scrivo a quest’ora perché è come se mi sentissi “al riparo”, perché vi immagino tutti a dormire, perché questo “mondo” virtuale, in questa circostanza mi fa molta paura, sono una ragazza normale con una vita normale. Non avrei MAI pensato di dover scrivere questo, e, invece, la vita è imprevedibile. Mi ero concessa di essere vulnerabile, avevo avuto il coraggio di togliere il mio scudo e abbassare ogni difesa. Non riesco a stare in una relazione in cui manca il bacio del buongiorno ed anche quello della buonanotte. Non riesco a stare in una relazione in cui manca il dialogo, in cui non ci sono abbracci o attenzioni di nessuna natura. Non riesco a rimanere se i pianti superano di gran lunga i sorrisi. Non riesco a stare ad aspettare, perché credo che l’amore forte vada contro qualsiasi legge naturale, credo annulli qualsiasi forma di orgoglio o di egoismo”.

Poi l’analisi del proprio atteggiamento nei confronti di Alessio riconoscendo alcuni comportamenti sbagliati.

LEGGI ANCHE—>Uomini e Donne – La scelta sospeso: clamorosa verità dietro la decisione di Mediaset

“Credo che due persone che si amano non possano fare a meno di stare insieme, anche nella tempesta. Non riesco ad essere diversa da quella che sono, né vorrei mai cambiarmi, solo migliorarmi per diventare una donna felice. Fin quando le discoteche saranno più importanti di me, io non saprò rimanere. Ho giudicato ed offeso la vita di Alessio, in un momento di forte rabbia, l’ho bloccato su qualsiasi tecnologia, presa dall’impulso, dal dolore, dalla disperazione. Ho detto cose che non pensavo pur di gridare aiuto, nel mio modo più sbagliato. Io ho sbagliato questo, sicuramente. Seppur mi sia interrogata all’infinito sui miei sbagli. Ho anche sbagliato a rimanere più del dovuto, in silenzio, da più di 10 giorni. ‘Quelle foto’ sono state una goccia in mezzo ad un mare pieno di incomprensione, intolleranza, nervosismo, competizione, non amore. Siamo due persone totalmente opposte, con trascorsi e modi di vivere troppo diversi”.

LEGGI ANCHE—>Uomini e Donne, Gemma pensa ancora a Lui: ritorno di fiamma in vista?

Infine, Samantha torna sulle foto in cui Alessio era in compagnia di un’altra ragazza svelando di non averlo più rivisto e di essersi presi del tempo per riflettere fino al crollo definitivo che l’ha portata ad annunciare la rottura.

“A 30 anni è troppo patetico. Almeno a me stessa devo ammetterlo. Mi è stato chiesto di aspettare fino a lunedì, ma io non resistevo già dopo due ore. Non riesco a rimandare un confronto così importante, per così tanto tempo. Ho sperato fino ad un minuto fa di salvare il mio amore, solo ora capisco che l’amore per me stessa deve essere più forte dell’amore per un uomo, a meno che quell’uomo non sia nostro padre (ho fatto troppa terapia negli ultimi anni per tradirmi così)”.