Fedez perde le staffe e denuncia il Codacons per stalking: “Adesso basta”

fedez
foto da instagram

Fedez, dopo l’ennesima denuncia da parte del Codacons, ha perso le staffe ed ha deciso di passare all’azione: la dura decisione.

“Certi amori non finiscono, ma fanno dei grandi giri per poi tornare”. Quante volte abbiamo sentito questa frase? Questa volta, in particolar modo, sembra essere molto indicata per la situazione che vi stiamo per raccontare. In quanto riguarda la romantica storia d’amore tra Fedez e il Codacons. L’associazione che si occupa della tutela dei consumatori nelle scorse ore ha deciso di denunciare nuovamente il marito di Chiara Ferragni, arrivando a collezionare una trentina di denunce.

Questa volta ciò che non è piaciuto all’ente è stata la raccolta fondi organizzata dal rapper a favore dei lavoratori dello spettacolo, che hanno paragonato all’iniziativa fatta per Malika, la ragazza cacciata di casa dai suoi genitori per aver fatto coming out come ragazza lesbica, che ha poi scelto di usare quei soldi per comprarsi una Mercedes e una cane di lusso.

L’artista non ha apprezzato quest’ennesima mossa legale e dopo un duro sfogo ha deciso di passare all’azione ed ecco che arriva il plot twist: Fedez ha citato in giudizio il Codacons per stalking.

Fedez dopo l’ennesima denuncia del Codacons: “Situazione insostenibile”

fedez
foto da instagram

Fedez, sul suo profilo Instagram, si è lasciato andare ad un lungo sfogo, rivelando che questa continua guerra con il Codacons per qualsiasi cosa lui faccia sta diventando insostenibile e per questo motivo ha deciso di passare all’azione.

“Sono davvero rammaricato perché da mesi sto lavorando a nuovi progetti di charity con tanto entusiasmo, non vedevo l’ora di potervi raccontare. E invece ora penso solo alle rotture di palle a cui andrò incontro ha esordito in modo diretto il marito di Chiara Ferragni. “La cosa che mi fa arrabbiare è che tutto questo avvenga per ostacolare dei progetti solidali. Tanto assurdo quanto paradossale ha aggiunto, non riuscendo a comprendere il perché di tale scelte.

LEGGI ANCHE –> Fedez perde la pazienza e sbotta: “E’ davvero insostenibile!”

“In questi anni ho sempre cercato di esorcizzare ogni causa fatta dal Codacons con un po’ di sana ironia. Ora mi rendo conto che la situazione sta diventando sempre più insostenibile ha poi confidato, stanco di dover passare giorni della sua vita in tribunale a doversi difendere dalle accuse dell’associazione. “Passare giornate intere al telefono con gli avvocati significa togliere tempo ai miei figli, alla mia famiglia” ha spiegato. “Questa cosa mi consuma ha aggiunto per poi rivelare che cosa ha intenzione di fare: “L’unica strada che ho è quella di citare il Codacons per stalking giudiziario. Ora davvero basta!” ha concluso, sperando che questa situazione possa finire una volta e per tutte.

LEGGI ANCHE –> Pierpaolo Pretelli massacrato | Chiara Ferragni all’Eurovision | Belen ha partorito?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

Fedez ha preso una drastica decisione nei confronti del Codacons. Una decisone presa in estremo, visto che in un primo momento aveva reagito sempre con il sorriso ma ora è stufo di passare le sue giornate in tribunale. Il popolo della rete, tra l’altro, è tutto dalla sua parte.