Belen al centro della polemica | Giulia Stabile a Tu sì que vales | Fedez contro il Codacons

belen
instagram

Belen Rodriguez, dopo la nascita di Luna Marì, è finita al centro della polemica e si sussurra che in tv sarà sostituita da Lei.

Belen Rodriguez è finita al centro della polemica subito dopo la nascita della sua secondogenita, Luna Marì. La bella modella argentina, secondo recenti indiscrezioni, avrebbe affittato l’intero piano dove ha dato alla luca sua figlia, in modo tale da tenere lontano gli occhi indiscreti, facendo perfino disabilitare i tasti dell’ascensore che conducevano al sui piano, ma sarà vero? Non ti resta che guardare il nostro servizio per saperne di più.

Giulia Stabile prende il posto di Belen Rodriguez? I gossip del 15 luglio

Da Belen Rodriguez passiamo a Giulia Stabile. La prima ballerina a vincere Amici di Maria De Filippi sarebbe stata chiamata a sostituire la bella modella argentina proprio durante il corso delle registrazioni di Tu sì que vales, in quanto la Rodriguez, come anticipato, ha da poco partorito ed impossibilitata a prendere parte al programma, ma le news di oggi non finiscono di certo qui.

LEGGI ANCHE –> Marco Bocci e Laura Chiatti in crisi? La verità nel giorno del compleanno di lei

Impossibile non parlare del matrimonio di Veronica Ciardi e Bernardeschi. Veronica non ha invitato la sua amica di sempre Sarah Nile e quest’ultima si è lasciata andare ad un lungo sfogo sul suo profilo Instagram, mostrando agli utenti della rete perfino un messaggio privato che le ha mandato dopo aver scoperto delle sue nozze. C’è poi Fedez che nelle scorse ore ha ricevuto l’ennesima denuncia da parte del Codacons, tant’è che ha scelto di agire per vie legali a sua volta.

LEGGI ANCHE –> Andrea Zenga imbarazzato. Rosalinda Cannavò non si trattiene e mostra tutto

Per ultima, ma non importanza, c’è la coppia di Temptation Island che ha deciso di rimandare le nozze a causa dei vecchi problemi che li avevano spinti a chiedere l’aiuto del programma condotto da Filippo Bisciglia su canale 5.