Test di gravidanza quando lo faccio? Il momento giusto affinché sia attendibile

test di gravidanza
Foto da Canva

Dopo quanti giorni dal rapporto si può fare il test di gravidanza? Scopriamolo insieme grazie al parere di una ginecologa

Qualche volta non possiamo resistere all voglia di scoprire se il sogno è divenuto realtà, altre volte scalpitiamo perché è la paura a spingerci, il terrore di aver commesso un errore difficilmente reperibile.

In entrambi i casi, nulla scatola l’ansia e la fretta di una donna più del test di gravidanza. Attendere sembra impossibile: dobbiamo sapere, vogliamo sapere. Attenzione però perché, mai come il questo caso, vale il detto per cui “la fretta è cattiva consigliera”.

Infatti, fare pipì su quel bastoncino troppo presto rischia di fornire un responso totalmente privo di attendibilità. Qual è allora il momento giusto per fare un test di gravidanza? Oggi proviamo a scoprilo insieme affidandoci all’aiuto di un’esperta del settore.

Quando fare il test di gravidanza? I giusti tempi per un responso attendibile

fare test di gravidanza
Foto da Canva

Il test di gravidanza andrebbe fatto a dieci giorni dal rapporto a rischio.

Decisamente da preferire sarebbero le betahcg su sangue, sicuramente il metodo più attendibile per scoprire una gravidanza, ma se ci si vuole affidare al classico test urinario sappiate che vi è un margine di errore ed esso aumenta notevolmente qualora il test venisse eseguito troppo presto.

LEGGI ANCHE –> Test di gravidanza: gli errori da non commettere in un video

Ma perché attendere questi dieci giorni? Per rispondere a questa domanda occorre comprendere con questi test lavorano.

I test di gravidanza identificano la presenza, nel sangue o nelle urine, della gonadotropina corionica umana (beta-HCG), un ormone secreto dall’organismo materno solo se la donna è incinta. La sintesi della beta-HCG inizia nel momento in cui si verifica l’annidamento dell’ovulo fecondato nell’utero, vale a dire una settimana circa dopo il concepimento. Per questo motivo occorre qualche giorno, il giusto tempo affinché la presenza dell’ormone sia dosabile.

A spiegare tutto ciò con estrema chiarezza è anche la ginecologa che abbiamo iniziato a seguire su TikTok, la dottoressa Calcagni che in uno dei suoi molti minivideo (che naturalmente vi riportiamo qua sotto) illustra le corrette tempistiche affinché un test di gravidanza sia pienamente (o quasi) affidabile.

Vediamo allora il video qua sotto e, anche se con difficoltà, impariamo a prenderci i giusti tempi.

 @ginecologacalcagniRispondi a @io9335 ##ginecologacalcagni ##ginfluencercalcagni ##ginfluencer ##imparacontiktok♬ suono originale – Ginecologa Calcagni