Parlare della “cotta” del tuo fidanzato ti sembra controproducente? Invece potrebbe aiutarti: ecco perché

a lui piace un'altra
(fonte: Canva)

Basta, è ora di cercare di parlarne in maniera sincera: al tuo lui piace un’altra ragazza? Ti spieghiamo perché dovreste parlarne insieme.

A tutti capita, prima o poi, di avere unacotta” per qualcuno che non è il proprio partner: anche al tuo attuale fidanzato!
Scoprire che al nostro partner piace qualcuno oltre noi è sempre un brutto colpo e può scuotere la nostra sicurezza ed anche la nostra confidenza.

Certo, non succede spesso ma quando succede c’è il rischio che questa situazione possa crearvi dei problemi non indifferenti.
Ecco un modo per affrontare la situazione senza paure!

A lui piace un’altra? Allora dovreste parlarne insieme: ecco perché

a lui piace un'altra
(fonte: Canva)

Per capirci al meglio, però, dobbiamo iniziare questo articolo con una precisazione importante.
Che tipo di fidanzato è il tuo fidanzato? Quello che ti chiediamo è se state insieme da tanti anni, se tra di voi c’è un sentimento sincero oppure se vi frequentate da pochi mesi.

Capiamoci bene: le “cotte” e le cottarelle per altre persone al di fuori della propria relazione possono capitare sempre, in qualsiasi momento.
Spesso, infatti, non ce ne accorgiamo neanche se non quando è “tardi”! Pensa alla frequenza con cui è capitato a te di trovare qualcuno attraente o di voler piacere ad una persona che non fosse il tuo fidanzato.

LEGGI ANCHE –> Vi siete lasciati? Ecco le cinque cose da non fare mai sui social network del tuo ex fidanzato

Per quanto ogni situazione sia unica e a sé stante, quello di cui ti vogliamo parlare oggi è un metodo per ravvivare la vostra coppia.
Come? Ma, semplicemente, prendendo spunto da una situazione possibilmente critica!
Se a lui piace un’altra, infatti, questo non vuol dire che la vostra relazione sia finita: anzi!

Spesso, quando ci rendiamo conto che ci piace qualcuno che non sia il nostro partner, tendiamo a cercare di reprimere queisentimenti” per paura che possano sfociare in qualcosa di più grande o anche che possano ferire il nostro partner.
Così facendo, però, la “cotta” diventa ancora più grande ed ingestibile, il senso di colpa aumenta e quando si scoprono gli “altarini” la situazione sembra molto peggiore di quello che è.

Niente male per una semplicecotta“, vero? Il risultato di questa concatenazione di eventi, poi, è spesso che una volta “scoperta” l’attrazione del tuo partner per un’altra persona e affrontato (malamente) l’argomento, entrambi finite per chiudervi a riccio nella coppia.
Inutile dirvi che questo atteggiamento non potrà far altro chescoppiarvi” in faccia tra qualche mese.
Ma allora che cosa potete fare?

Parlare della “cotta” del partner aiuta a capirci meglio e fidarci di più

La risposta è semplice! (Più o meno, ovviamente).
Potete parlarne!
Certo, è difficile affrontare un argomento del genere, soprattutto se il tuo partner crede di doverti nascondere una cosa come questa o se siete entrambi persone gelose ed impulsive.

Bisogna, ovviamente, trovare un metodo per introdurre il discorso, cercando di evitare di aggredire l’altro e, soprattutto, facendo un fioretto per evitare di usare le informazioni che l’altro vorrà darvi a riguardo contro di lui.
Insomma: se il vostro partner ammette di avere una cotta od un interesse per qualcuno, è assolutamente vietato dargli il tormento giorno e notte a riguardo!

LEGGI ANCHE –> Volete davvero migliorare la vostra vita intima? Allora dovete provare le 24 ore di “stop”

Il punto di parlare del fatto che a lui piace un’altra è quello, semplicemente, di avere le idee chiare e di farvi, in qualche modo, rassicurare.
Sì, è vero che gli può piacere un’altra persona ma questo non vuol dire assolutamente che ci vuole stare insieme, anzi!

Spesso, infatti, quando non conosciamo qualcuno bene ci sembra sempre più affascinante di quello che è in realtà.
Ecco perché parlarne può aiutarvi anche a ridimensionare la situazione (oltre che, e non è un male, a farvi sembrare la fidanzata migliore del mondo).

Ovviamente dovete trovare il modo ed il momento giusto per chiedere al partner di parlarvi della sua cotta.
Potete dirgli che vi siete resi conto che ha un interesse particolare per questa persona e che vorreste capire se è vero.
L’importante, infatti, è essere sicuri della propria relazione e sapere ed accettare che a tutti capita di avere unacotta” per un’altra persona (soprattutto dopo anni) è assolutamente normale!

Passato questo momento dell’ammissione (che spesso può essere dolorosa o complicata, quindi vi consigliamo di non forzare la mano assolutamente né a voi stesse né al partner), potete provare a fare un passo in più.
Perché il vostro partner è attratto da quest’altra persona?
Sembra più sensuale di voi (ultimamente passate le nottate sul divano e vi addormentate l’uno sulla spalla dell’altro) o è più propensa ad uscire?
Dà al vostro compagno le attenzioni che voi avete smesso di fornirgli?

La risposta a queste domande, sempre cercando di evitare le accuse ma mossi da un genuino interesse per il tuo partner, potrebbe aiutarvi a migliorare di molto la vostra relazione.
E poi, ammettiamolo, un poco di competizione è esattamente quello che ci vuole per ravvivare la vostra coppia.

Cosa aspettate a parlare dell’argomento?