Orecchini colorati: i cerchi di pietre come Giulia Salemi sono bellissimi

orecchini pietre colorate giulia salemi
(Instagram)

Gli orecchini di pietre colorate sono un elemento classico dell’estate, durante la quale indossiamo con piacere monili di grandi dimensioni e dai colori accesi. Quelli di Giulia Salemi possono essere di grande ispirazione!

Le pietre dure sono un materiale ricercatissimo per la creazione di gioielli, sia in virtù delle loro bellissime sfumature sia per la loro relativa economicità. Per questo motivo compaiono spessissimo tra i gioielli estivi e, naturalmente, anche tra gli orecchini.

Purtroppo però le pietre dure sono piuttosto pesanti e di certo un orecchino composto esclusivamente di pietre può essere un po’ pesante, oltre che voluminoso. Per ovviare a questo inconveniente (non tutte le donne riescono a sopportare a lungo il peso degli orecchini ai lobi) ci sono molte alternative, ma procediamo con ordine.

Gli orecchini di pietre colorate di Giulia Salemi

orecchini pietre colorate giulia salemi
(Chedonna.it)

Giulia Salemi ha indossato i suoi grandi orecchini circolari di pietre dure su un top fucsia legato da lacci piuttosto sottili che lo tenevano aderente al corpo e circondavano anche il collo. Dal momento che i lacci del collo andavano a sostituire la collana o qualsiasi altro tipo di gioiello da portare al collo, Giulia ha optato per due orecchini voluminosi e molto colorati, in grado di completare l’outfit con un pizzico di colore e di originalità senza aggiungere altri gioielli.

Gli orecchini come quelli di Giulia sono realizzati con un insieme di pietre dure semipreziose di diversi colori, abbinate per similitudine o per contrasto.

In genere si utilizzano quarzi rosa e bianchi, ametiste, corniole, ambre e giade.

Come già accennato, però, gli orecchini di quelle dimensioni realizzati esclusivamente in pietre dure hanno l’inconveniente di essere piuttosto pesanti. 

L’alternativa è di scegliere orecchini dalla struttura cromatica simile ma realizzati con pietre sintetiche. Oltre a essere estremamente più leggeri, risultano spesso anche molto più economici e sono più facili da trovare.

Per imitare lo stile di Giulia senza rinunciare ai giochi di luce sulla superficie delle pietre si potrà optare per i grandi orecchini di pietre sintetiche con una struttura a forma di cerchio o di goccia.

Date le dimensioni e la forma di questi gioielli il consiglio è di copiare Giulia Salemi anche nell’acconciatura, realizzando un’acconciatura raccolta che, oltre a mettere bene in evidenza gli orecchini, terrà anche lontani dal collo il caldo e il sudore.

Leggi Anche => Tutte le migliori acconciature anti caldo del 2021 da provare se hai i capelli lunghi!

Per chi ama invece le pietre naturali ma teme un po’ il peso degli orecchini di grandi dimensioni, la variante da tenere in considerazione è quella che prevede un connubio tra filo e piccole pietre.

Le strutture di filo intrecciato risultano estremamente leggere e possono essere utilizzate per realizzare orecchini di grande volume a cui è possibile applicare perle di pietre dure di piccole dimensioni.

Ovviamente gli accostamenti di colore che è possibile ottenere sono innumerevoli, quindi non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Quando si indossa questo tipo di orecchini però il consiglio è sempre quello di scegliere un outfit molto semplice e possibilmente a tinta unita. In questo moto gli orecchini potranno costituire il solo elemento eccentrico su cui si potrà concentrare l’attenzione degli osservatori.

Se non si amano particolarmente i colori neutri come il bianco, il nero e il beige la soluzione perfetta è indossare qualcosa che riprenda nella maniera più fedele possibile uno dei colori presenti negli orecchini, preferibilmente quello presente in quantità maggiori.

Infine, per chi ama gli orecchini di grandi dimensioni con pietre dure, ma non è una fan del multicolor, c’è sempre l’alternativa più discreta ed elegante, che consiste nello scegliere orecchini con un solo tipo di pietra dura, ancora una volta applicato a leggerissime strutture di filo intrecciato ad arte.

Infine, se l’idea degli orecchini con pietre dure piace, ma si preferirebbe qualcosa di leggermente più discreto e di dimensioni minori, c’è sempre la possibilità di scegliere un modello più lineare e con un numero di pietre minori. In questo caso la “regola” per la quale si dovrebbero indossare solo orecchini, senza altri gioielli, decade.

L’abbinamento ideale sarebbe con una collana in stile etnico con pietre dure simili: un accostamento perfetto per le patite dello stile boho chic!