Perché non vieni? Forse il motivo è che il tuo fidanzato non sa queste cinque cose sul piacere femminile

Cosa gli uomini non sanno della tua intimità
(fonte: Unsplash)

Pronta a scoprire la lista delle cinque cose che gli uomini non sanno della tua intimità? Spoiler: potrebbero essere la causa dei vostri problemi!

Aah, gli uomini.
Certo, c’è chi potrebbe dirti che non possiamo vivere senza di loro ma in molte di più possono assicurarti che è quasi impossibile vivere anche con loro!
Scherzi e battute a parti, tra donne ed uomini spesso c’è un divario veramente grande.

No, no, non parliamo solo delle difficoltà o delle differenze che riguardano i salari o la possibilità di fare una passeggiata da soli di sera.
(Battute amare, fatecele passare).
Il tuo fidanzato, però, potrebbe non conoscere alcuni importanti passaggi del tuo piacere e, quindi, non capirlo fino in fondo.

Non sei curiosa di scoprire quali siano le cinque cose sul tuo orgasmo che il tuo partner… proprio non capisce?

Cosa gli uomini non sanno della tua intimità: la lista delle cinque differenze che il tuo partner non conosce

Cosa gli uomini non sanno della tua intimità
(fonte: Unsplash)

Conoscere qualcosa, dopotutto, vuol dire anche padroneggiarla, capirla e sapere esattamente come realizzarla.
Per questo motivo, quindi, abbiamo deciso di parlare delle cinque cose che il tuo fidanzato (e gli uomini in generale) ignora riguardo la tua intimità.

Eh sì, perché il piacere femminile e quello maschile sono decisamente diversi.
Non è una novità, quindi, che sia abbastanza difficile (anche se assolutamente non impossibile) “capirsisotto le lenzuola.

LEGGI ANCHE –> Quanto dura un orgasmo maschile ed uno femminile? Mettiamoli a confronto

Ma quali sono queste cose che il tuo fidanzato decisamente ignora del tuo orgasmo e del tuo piacere?
Te le sveliamo subito: tu, ovviamente, le conosci e ti sembrano normale ma per il tuo partner sono decisamente difficili da concepire!

  • è tutta una questione di concentrazione: la strada per arrivare al piacere, per le ragazze, non è di certo semplice.
    Non si tratta tanto di visualizzarla come tortuosa o dritta ma semplicemente di renderci conto che, purtroppo, è tutto solo una questione di concentrazione!
    Non puoi distrarti neanche un secondo mentreguidi“: non si guarda fuori dal finestrino e non si possono levare le mani dal volante.
    Se, per puro caso, guardi anche solo per un attimo fuori dal finestrino, con ogni probabilità non arriverai mai a destinazione.
    Per gli uomini questo è assolutamente inconcepibile: spesso, quindi, non si rendono conto dei “danni” che fanno!
  • spesso quando loro hanno finito tu non hai neanche iniziato: è un costume abbastanza comune quello di far terminare il rapporto con l’orgasmo maschile.
    Quello che il tuo fidanzato proprio non capisce, però, è che tu non solo non hai raggiunto il massimo del piacere, la maggior parte delle volte, ma sei anche abbastanza lontana!
    Di certo è difficile “obbligarsi” a continuare (e non scherziamo: non dovrebbero continuare se non vogliono) ma questo è un problema decisamente reale.
    Per risolverlo, di solito, c’è una soluzione abbastanza semplice: visto che per te la questione è più lunga, meglio iniziare concentrandosi su di te!

LEGGI ANCHE –> Cinque trucchi a letto che lui dovrebbe conoscere per renderti felice: ecco quali sono

  • per venire spesso non hai bisogno di tanta azione interna: per gli uomini l’orgasmo è legato solo agli organi genitali.
    Ovviamente, ci verrebbe da dire! Quello che non capiscono, però, è che il tuo piacere non è assolutamente legato alla penetrazione… anzi!
    Ci sono numerosissimi tipi di orgasmo o di piacere che puoi provare che non sono connessi all’atto della penetrazione e, spesso, non ti concentri proprio su di loro che, invece, sono quelli perfetti per te!
    Al tuo partner sembra impossibile che non sia l’atto sessuale il “piatto forte“: eppure è proprio così!
  • ci sono diversi tipi di piacere per te: non tutti i tuoi orgasmi sono uguali! Ce ne sono di lunghi e di veloci, di intensi e anche di meno intensi.
    Insomma, non è sempre detto che il tuo piacere sia legato sempre alle stesse sensazioni!
    Per gli uomini il piacere anche cambia e varia ma si tratta di differenze veramente di poco conto.
    Il tuo piacere, invece, muta e va ad ondate: insomma, ogni volta non saprai mai quale e come sarà.
    Siccome esistono tanti tipi diversi di orgasmo e di piacere, abbiamo per fortuna delle buone notizie. Ci sono diversi modi per procurarti questo piacere: potete esplorarli tutti e provare ogni combinazione!
  • non hai bisogno del tempo di recupero: il tuo partner, poco importa quanto è giovane ed eccitato, avrà sempre bisogno di qualche minuto per riprendersi.
    Per te, invece, non c’è bisogno del tempo di recupero!
    Potenzialmente, ogni momento è il momento buono per iniziare un rapporto intimo e provare piacere: che ne dici di mettere alla prova questa tua “capacità” e sfidare anche il tuo partner?
    Insomma il tuo piacere può essere acceso quando vuoi: si tratta di una bella qualità, vero? Farla conoscere al tuo partner è di certo un… “in più” importante!