Frittata con le zucchine da applausi: hai sempre commesso questo errore

errori in cucina
istock

Non sono solo gli ingredienti a fare la differenza in una ricetta, ma anche il modo in cui li trattiamo. Per una perfetta frittata con le zucchine fate così

Pratica, comoda, veloce, la frittata è sempre la soluzione giusta quando dobbiamo portare tutti a tavola e il tempo ci pressa. E quando arriva l’estate, un classicone diventa la frittata con le zucchine, perché unisce la genuinità delle uova alla freschezza di una verdura che qui raggiunge il massimo della sua maturazione e del suo sapore.
Non serve avere fatto scuola di cucina per preparare una buona frittata con le zucchine, Ma serve, anzi è fondamentale, evitare tutti quegli errori banali, dettati dalla fretta o dalla poca cura, che trasformano un buon piatto in una parentesi amara da dimenticare in fretta. Ne abbiamo messi insieme alcuni che probabilmente commettete anche voi, partendo dalla preparazione della frittata.

QUANTO SBATTERE LE UOVA
Le uova per la frittata devono essere sbattute, non montate. E invece c’è sempre chi esagera con questa operazione, non usa gli strumenti giusti oppure si lascia trasportare. Per sbattere non serve la frusta, nemmeno quella a mano., ma basta no i rebbi di una forchetta. Così come non c’è bisogno di fare movimenti circolari troppo ampi, non c’è nessuna aria da incorporare.
GLI INGREDIENTI DEVONO ESSERE COTTI
Uno degli errori più comuni nella frittata con le zucchine (oppure con altre verdure) è quello di pensare che sia sufficiente mescolare gli ingredienti da crudi, incorporarli e metterli in padella per una cottura comune. Niente di più sbagliato: la cottura della frittata è per la uova, ma prima il resto deve già essere passato in padella e le zucchine non fanno differenza. La prossima volta, quindi, ricordatevelo.

Frittata con le zucchine da applausi: la cottura

Ora che sappiamo tutto sulla preparazione della frittata con le zucchine, passiamo alla cottura.

SCEGLIETE LA PADELLA GIUSTA
Un altro errore abbastanza comune è sbagliare la padella con la quale preparerete la vostra frittata. Sceglietene una con le giuste dimensioni e la pareti sufficientemente alte per avere una cottura uniforme. E ricordate, quando cuocete la frittata, che prima di versare il composto la padella deve essere già molto calda


EVITATE LA FRITTATA SECCA
La frittata non è una omelette, che deve rimanere bella morbida. Ma un conto è cuocerla bene, un altro è passare il tempo giusto per la cottura e farla diventare secca. Certo, la crosticina esterna fa piacere sia alla vista che al gusto. Poi però se addentandola risulta troppo dura, abbiamo rovinato tutto. Con il tempo imparerete a dosare anche il tempo,. Che in queste ricette è un ingrediente segreto.